venerdì 17 agosto 2012

Le mie Snailympics

venerdì 17 agosto 2012

Da piccola io non sono stata una grande amante dei cartoni animati, ma adesso, con Simone che mostra sempre più curiosità nei confronti della televisione, comincio ad avere una discreta cultura di personaggi bizzarri e divertenti.

 

I miei preferiti, o meglio, quelli che ultimamente meglio mi rappresentano, sono le lumache sportive con le loro olimpiadi.

Questo preambolo per raccontarvi la buffa esperienza delle Ravellenic. Buffa, ma non fallimentare, perché anche se alla fine non sono riuscita a portare a termine il mio progetto, mi sono divertita un mondo con le altre ragazze del forum…e poi l’importante è partecipare no?

Comunque, il Gramps alla fine è risultato piccolo, in barba al campione che coincideva perfettamente con le misure proposte nel pattern. All’inizio ho lavorato davvero poco, fiaccata dal caldo e dal malumore dentale del cucciolo, poi presa da insolito impeto mi sono tuffata in un rush finale degno del miglior centometrista ma, dopo aver lavorato insieme maniche e busto, ho tristemente constatato che il cardigan da qui a Dicembre, con i suoi ritmi di crescita, sarebbe diventato stretto.

Pazienza, vorrà dire che la prossima volta andrà meglio, dopotutto ho buona conoscenza delle fasi di lavorazioni e tutto risulterà più semplice.

Nel frattempo ho ripreso ed ultimato lo Scabbard, quello si con molta soddisfazione.

In attesa di foto da mostrarvi vi auguro un buon weekend ed un proseguimento di vacanza, per chi può.

5 commenti:

  1. Fortissime queste lumachine! Quanto all'esperienza ravellenica, anche se ho potuto farne solo metà (causa lontanissime, impegnative ferie) mi sono divertita tanto anch'io : )

    RispondiElimina
  2. Mannaggia Tzu ti seguo con difficoltà quando parli di termini esplicitamente tecnici... però ci provo e vado a documentarmi! :)

    Quanto all'appassionarsi del cucciolo al cubo che regala immagini colorate e suoni a gogò.... benvenuta nel club delle mamme & i cartoni!

    Allora ci sarà tutto un iter ben preciso di innamoramento di un personaggio o di un cartone prediletto. Per mesi vorrà vedere sempre e solo quello.
    Non è un caso che conosca a menadito ogni battuta di "Bambi", poi "Robin Hood" e via di seguito. Abbiamo una cineteca ventennale che ormai è storica.

    Ho registrato su VHS tutte le trasmissioni del meraviglioso Albero Azzurro e la mia bimba di allora (ehm ehm....ora Filosofia al III° anno) era innamorata di Dodò.

    Un baciotto e buon proseguimento di estate
    Susanna

    RispondiElimina
  3. Adoro i cartoni di plastichina... non seguo molto le storie, mi applico cercando di capire che assurdo e lunghissimo lavoro c'è dietro ogni movimento! Quanto mi piacerebbe vederlo dal vivo!!!
    Per me ravelry è ancora un mondo per metà nascosto... e forse è meglio non scoprire troppo ;) Ci tengo alle mie sette ore di sonno :D
    Baciii... a presto con lo scabbard, eh!

    RispondiElimina
  4. Ahimè ahimè... io non ho partecipato... quest'anno ero presa da mille e mille cose... peccato, un'occasione persa, però pazienza, dai!
    Carine le lumachine, non le conoscevo!

    RispondiElimina
  5. che ridere....io non amo la tv, ma se c'è qualcosa per cui mi perdo volentieri anche ora che sono carampana sono i cartoni animati per i piccolissimi :)

    RispondiElimina

Tutto il giorno corro dietro alla mia piccola tempesta Simone ma, anche se tardi, cerco di rispondere :)

AddThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...