Funny socks.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         E finalmente un’altra settimana è finita. Quello che mi manca di più quando ho particolari impegni lavorativi è il non poter sferruzzare qualcosa anche per pochi minuti; non so se capita anche a voi ma con dei ferri – o un uncinetto – ed un bel gomitolo morbido fra le dita riesco sempre a scaricare qualsiasi tipo di tensione.

Comunque, come dicevo, il weekend è quasi cominciato e la saga delle calze volge ormai al termine. Manca giusto l’ultimo calzino in lavorazione sui fedeli knit picks.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA          

Questi sono dei calzettoni da indossare rigorosamente in casa perché il filato è di quelli belli grossi, ideali per le serate invernali passate in totale relax sul divano. A dispetto delle tonalità fredde sono veramente caldi, una volta indossati sono una vera e propria stufa!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA          

Questo invece è il famoso calzino momentaneamente spaiato, in attesa del compagno che spero di ultimare entro domani. L’ho lavorato sempre con un filato grosso, ma stavolta ho voluto utilizzare alcune guglie di matasse che erano avanzate da altri lavori.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Confesso di essermi divertita molto con le strisce di colore, le ho adottate anche nel tallone – prima a righe e poi completamente rosa – e persino nella punta blu. L’unica nota negativa di questo tipo di lavorazione è che bisogna destreggiarsi con vari fili che immancabilmente si intrecciano…insomma, si perde materialmente più tempo nel districarli che non nella realizzazione effettiva del calzino.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         E per finire eccole qui tutte le mie striped socks. Direi che per questo inverno possono bastare, a meno di voglie irrefrenabili e improvvise.

Adesso bisogna pensare seriamente ai nuovi maglioni da sferruzzare…ci sono pattern da scegliere ed analizzare, campioni da provare…insomma, mi aspetta un intenso lavoro di preparazione e di gioia pura. Buon weekend a tutte!

Commenti

  1. anche io trovo terapeutico "fare qualche cosa con le mani" !!!, mi scarica da tutto, mi bastano pochi minuti al giorno anche alle 6 del mattino o alle 11 di sera, bastano pochi punti, se no vado a letto con un senso d'incazzatura e d'incompletezza!
    Buon fine settimana anche a te
    Manuela

    RispondiElimina
  2. sono coloratissimi...io non li trovi colori troppo freddi quelli del primo paio della carrellata, perchè il turchese è acceso e allegro!non ho mai fatto delle calze,ma tu mi fai venire tanto la voglia di cimentarmi in quest'impresa!

    RispondiElimina
  3. Quanto hai ragione! Con un paio di ferri in mano ci si rilassa. E nota bene che io dico un paio, non un ferro (circolare).
    Per me le calze restano un miraggio e un mistero. Mi sembra un lavoro complicatissimo, certo che è che adorerei un paio di calzettoni caldissimi come i tuoi.
    :)
    Valeria

    RispondiElimina
  4. Sono tutte belle ed emanano calore solo a guardarle!!!
    Buon fine settimana alla fata della lana :)

    RispondiElimina
  5. ma che belle queste rigone, mettono allegria solo a vederle!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che bei calzettoni.. sono meravigliosi! Devo assolutamente provarci anche io prima o poi! Per ora mi accontento di tentare col maglione ;)
    Concordo con te sulla terapia da ferri.. allontana stress, e tonro in pace col mondo!
    Un buon week end.
    Baci
    Ciami

    RispondiElimina
  7. @Manuela: i tuoi splendidi ricami mostrano tutta la serenità con cui li fai :) Un abbraccio!

    @Lilly: dai, tutto sta a cominciare :) che poi nei miei tutorial avevo trascritto una spiegazione in italiano trovata in una brochure...è abbastanza semplice, è quella che uso sempre :)

    @Val: ma no dai, sono sicura che se ci provi ci riesci benissimo :)

    @Simona: grazie :) cercherò di brandire la mia bacchetta ;)

    @Tibisay: e poi sono comode per assicurarsi che le calze siano proprio uguali ;)

    @try2knit: prima o poi ne farai un bel paio anche tu, sei diventata molto brava ormai :) sono curiosa di vedere il maglione!

    RispondiElimina
  8. sono così belle che è un peccato usarle solo in casa..... mchiara

    RispondiElimina
  9. La penso esattamente come te. Non passa giorno che non prenda i ferri in mano e quando non posso, uff!!!... é come se mi mancasse qualcosa.
    Fantastici i calzettoni!
    Vale

    RispondiElimina
  10. oh! così brava che il maglione.. fa fatica ad andare avanti... ma tengo duro! Se riesco a fare un maglione poi faccio il carnevale di Rio sul blog! ;)
    Nel frattempo ho sferruzzato un cuoricino (eh.. no, non sono innamorata purtroppo) e sto facendo un cappello per la mia socia. So che non è l'ideale per un principiante cambiare sempre progetto, ma mi annoio, è più forte di me ;)

    Parlando di cose serie invece secondo me il modo migliore per avere una sferzata di ottimismo è proprio sfruttare i week end invernali per farsi coccolare dalle dolci metà e sferruzzare. Dato che hai anche una gatta direi che hai tutto ciò che ti serve!!
    Orpò quanto chiacchiero stasera... ;)
    Baci
    Ciami

    RispondiElimina
  11. @mariachiara: eh lo so, però sono venute fuori talmente spesse che dovrei comprare delle scarpe almeno di tre numeri più grandi!!!

    @Valentina: dovrebbero proporla come terapia curativa da stress ;) Un abbraccio :)

    @try2knit: invece mi sa proprio che il saltellare da un progetto all'altro sia prerogativa delle knitter più dinamiche ;)

    RispondiElimina
  12. Cinzia-MaxAstell: sono a dir poco stupende! Mi hai fatto sognare, mi sono immaginata sul divano con il mio plaid sulle gambe e quei magnifici calzettoni ai piedi! Troppo belli!

    RispondiElimina
  13. Bellissime!!! Sei sicura che per questo inverno bastano?! Io sono diventata calzinodipendente...non riesco a smettere.

    RispondiElimina
  14. e certo che sferruzzare o "uncinettare" (esietrà come termine) è davvero rilassante!! e poi anche io non posso stare con le mani in mano...
    le tue calzette sono favolose, mi piacciono tutte!!! ecco, anche imparare il metodo delle calzette è una delle cose che devo imparare... ma questa lista quanto si allunga??????

    buona domenica
    eli

    RispondiElimina
  15. @Cinzia: ieri ho inaugurato il paio di calzettoni appena finito, devo dire che in effetti per il relaz sul divano sono proprio perfetti ;)

    @Marigio: di sicuro non basteranno...ma provo a pormi un freno...giusto un paio di maglioni poi torno alla carica ;)

    @Eli: non so se esiste ma mi piace assai ;)
    le calzette sono più semplici di quel che immagini!

    RispondiElimina
  16. Cara Tzu anche le crocette sono terapeutiche, soprattutto se fatte in buona compagnia.
    Sa che quei calzini mi stanno dicendo prendimi???? Sarebbero abbordabili come prezzo???

    RispondiElimina
  17. Ma queste fantastiche - super calzettone sono difficili da realizzare?
    Io ho cercato più volte modelli in italiano per provare ma...non ho mai scovato niente se non in inglese e per una prima prova...non era semplicissimo!
    Giulia

    RispondiElimina

Posta un commento