Qualcosa di diverso…

"Non bisogna mai copiare per imbrogliare, bisogna copiare per capire. In questo caso copiare vuol dire imparare a fare ma ognuno di voi deve realizzare una propria idea personale che non sia copiata." Bruno Munari

Oggi pensavo che sarebbe bello se si riuscisse a raggiungere determinate mete solo grazie al proprio impegno, passando indenni attraverso antipatie e classici bastoni fra le ruote.

Ma purtroppo così non è, e prima o poi – da grande magari – dovrò farmene una ragione.

Nel frattempo lascio da parte diagrammi e calcoli complicati e mi rilasso un po’, cimentandomi con gli amigurumi che semplicissimi forse non sono, ma che fanno sicuramente parte della categoria che io definisco da soddisfazione immediata.

Come primo esperimento ho scelto un draghetto, il Baby Dragon di Kristy Tullus.

dinos_medium2

i draghetti di Kristy Tullus

E come sempre incrocio le dita e spero che il soggetto piaccia al mio piccolo principe. Buon weekend!

Commenti

  1. che belli! io ho imparato ad uncinettare da poco e sono ancora un pò goffa ma...che bello, si! voglio fare qualcosa di simile anche per i miei due elfi!! grazie del post,
    bacio,
    Mila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo pattern in maniera particolare è spiegato molto bene, quindi non penso che avrai difficoltà nel realizzarlo. Io per il momento ho sospeso, ma ripartirò presto realizzando la coda :D

      Elimina
  2. ...sono sicurissima che il tuo piccolo principe avrà un nuovissimo e amatissimo nuovo compagno di giochi..o di nanna! Ti abbraccio e vi auguro un buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo Laura, Simone è alquanto volubile nella scelta dei suoi giochi, ma spero lo accetti...soprattutto per la nanna, così sarà meno rumoroso nel sballottarlo da una parte all'altra del letto ;)

      Elimina
  3. Ma che carini, Il piccolo principe ne sarà entusiasta!
    Mi ricordano un po' Grisù, il draghetto che voleva fare il pompiere di un vecchio cartone animato....
    Buon w.end!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello quel cartone! Quasi quasi devo cercarlo in rete e farlo vedere a Simone, vista la sua passione per draghi e pompieri!

      Elimina
  4. Zo schattigi
    fijn weekend,
    groetjes, Ymme

    RispondiElimina
  5. Vedrai che lo amerà,devono essere divertenti da fare. Quanto alla riflessione in apertura, non c'è dubbio, bisogna fare con umiltà ciò che è stato progettato da altri, prima di correre sulle nostre gambe. I miei maestri di fotografia me o dicevano sempre: infrangere le regole è sano, ma prima bisogna conoscerle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Munari sicuramente non piaceva ai decostruttivisti che, in segno di protesta, decostruivano appunto l'arte e l'architettura per renderla moderna. Un atto puramente formale che in ogni caso presuppone un'ottima conoscenza della base...se non la possiedi non puoi decostruirla.

      Elimina
  6. Coloratissimi e simpaticissimi questa bella coppia di dinosauri....
    Buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dispero nel realizzarlo altrettanto bene, ma ci provo :)

      Elimina
  7. Ma sono certa che il Piccolo Principe apprezzerà tantissimo cara Tzu. Sono gioiosi e colorati e fatti dalla sua mamma...cosa volere di più?
    Bacetto Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh Susanna, non conosci il piccolo principe, già in fase di protesta e indipendentismo :D

      Elimina
  8. Risposte
    1. ...mal che vada ho imparato a fare l'invisible decrease all'uncinetto Elena ;)

      Elimina

Posta un commento