Eh si, siamo proprio agli sgoccioli di un’estate rilassante e proficua sotto molti punti di vista. Mi auguro abbiate trascorso delle belle vacanze…io sono rimasta nella mia casa di campagna ma vi assicuro che non mi è mancato proprio nulla…ed ho fatto un mucchio di cose!

IMG_1762

Questa è la sciarpa che stavo facendo per il mio amore, con un filato a base grigia come piace a lui ed un motivo a losanghe intrecciate scovato in una vecchia rivista. Adesso è in attesa di fare compagnìa al cappellino che ho già iniziato; sto lavorando con i quattro ferri in modo da non dover fare alcuna antiestetica cucitura – e in effetti viene molto bene – l’unico problema è quello di sistemare le diminuzioni in modo da renderlo più “idoneo” alla sua testa….il primo che avevo prodotto è stato bocciato come “troppo femminile” (ma niente paura, mia madre lo ha già prenotato per sè!), devo renderlo più “troncoconico” (parole sue eh…).

IMG_1792

Nel frattempo avevo scucito una sciarpa che mi era stata regalata…di quelle che si usavano l’anno scorso, lunghissime e sottili, roba da pulire i marciapiedi o da girare con dieci strati attorno al collo! Considerando che il filato mi piaceva ho pensato di riproporlo realizzando la mia amata Blowsey Ruffles Scarf …manco a dirlo anche questa è sparita nell’armadio della mamma.

IMG_1799

Adesso è finalmente arrivato il momento di dedicarmi alle mie amiche più care. Per ragioni di “effetto sorpresa” non posso farvi vedere altro…ne riparleremo prossimamente, quando i pacchetti saranno giunti a destinazione!

 


Si, lo so, è un pò di tempo che non ci si legge. Ma immagino che anche voi come me dedichiate queste giornate di sole e di vacanza ad attività più piacevoli di quelle che – pur bellissime anch’esse – si possono svolgere davanti alla tastiera del vostro computer. In effetti il solo pensiero di tenere sulle ginocchia il mio portatile con questo caldo mi fa quasi sudare! Bando alle dissertazioni climatiche, prima di assentarmi definitivamente per la pausa estiva, vorrei mostrarvi un pò di cose.

IMG_1702 copy

IMG_1707 copy

Questi sono due vecchi lavori fatti l’estate scorsa. Io detesto tenere gli oggetti alla rinfusa nella mia borsa, soprattutto se questi possono danneggiarsi al contatto con chiavi o altri oggetti. Così ho pensato di creare dei “sacchetti” in cotone per proteggere la mia vecchia digitale ed il mio cellulare. Il punto è una semplice maglia bassa lavorata però in maniera da creare quasi un effetto tessuto, il resto è affidato ai colori vivaci e al contrasto fra viola e arancione che a me piace tanto.

IMG_1712 copy

Nel frattempo ho cominciato anch’io a creare il mio personalissimo barattolino dei fili. Purtroppo nella foto non si riescono a distinguere bene i filati, ma ci sono tutti quelli dei lavori postati recentemente, dai corredini per Cuore di Maglia alle calze fino ad arrivare al mio Juliet. Il tutto sotto l’occhio attento del coniglietto che campeggia sul tappo…avrete certamente capito che si tratta di un oggetto che mi porto dietro da quando ero bambina.

IMG_1715 copy

Per finire ecco in anteprima le immagini del nuovo progetto a cui sto lavorando, sempre molto lentamente a causa del mio antipatico polso sinistro. Si tratta di una sciarpa che ho creato per la mia dolce metà utilizzando il filato di un vecchio maglione che non indossava più. Il motivo a losanghe con trecce proviene da una vecchissima rivista di pull irlandesi, io l’ho semplicemente riadattato in base alle mie esigenze.

Bene, con questa ultima immagine io mi ritiro in meritato relax a godere le mie vacanze. Vi auguro giorni sereni in cui ricaricare le batterie per affrontare con nuova energia il mese di Settembre e le sfide quotidiane che sicuramente ci porterà.

IMG_1717 copy

Yes, I know, it's a bit of time that I don’t write a post. But imagine that you like me dedicate this day of sun and holiday to activities more enjoyable than that - even as beautiful - you can play at the keyboard of your computer. In fact, the only thought to keep my laptop on my knees with this heat makes me almost sweating! Before I finally leave for summer break, let me show you some things

These are old works that I maked last summer. I hate to keep items in bulk in my bag, especially if these can be damaged upon contact with keys or other objects. So I thought to create "bags" in cotton to protect my old digital and my cell phone. The point is simple but processed in a way as to create almost a fabric, the rest is given to bright colors and the contrast between purple and orange that I like so much.

Meanwhile I also started to create my personal SAL . Unfortunately the photo can not distinguish good yarn, but there are all of the work posted recently : my blankets, my socks and my Juliet. All under the watchful eye of the rabbit that stands on the cap ... you'll certainly understand that it is an object that brings me back to when I was a child.

Finally here's a preview images of the new project I'm working very slowly because of my left wrist disagreeable. This is a scarf I made for my husband using the yarn of an old sweater that he does not wear anymore. The pattern is taken from an old pull Irish magazine , I have simply readjusted according to my needs.
Well, with this last picture I deserved relaxing retreat to enjoy my holidays. I wish you peaceful days in which to recharge the batteries to deal with new energy the month of September and the daily challenges that will surely bring.


IMG_1679

IMG_1677

Nonostante il caldo, nonostante il polso dolorante, nonostante il lavoro…alla fine sono riuscita a finire il mio primo Juliet! Molto probabilmente avrei dovuto seguire le spiegazioni per la misura M (io ho preferito la L temendo che alla fine risultasse stretto) anche perchè ho l’impressione che le maniche siano un pò abbondanti….ma forse dopo il lavaggio ed una piccola cucitura sotto le ascelle il mio gilet sarà in forma e preciso per me!

IMG_1684

E comunque la cosa importante era capire bene il meccanismo di questo pattern, la prossima volta sono sicura che saprò scegliere meglio la taglia in base al filato che sto lavorando.

IMG_1683

Despite the heat, despite a sore wrist, despite the work ... in the end I managed to finish my first Juliet! Most likely I should have followed the explanations for the measure M (I preferred the L fearing it would close at the end) because I have the impression that the sleeves are a bit heavy .... But maybe after washing and a small seam in the axillae my vest will be in form and precise for me!

And the important thing was to understand the mechanism of this pattern, the next time I am sure that I know better to choose the size according to the yarn I'm working on.