martedì 27 gennaio 2009

Basco francese

martedì 27 gennaio 2009






Con questo post inauguro ufficialmente il nuovo spazio dedicato ad alcune delle mie attività preferite. Più che un blog vero e proprio si tratta di una sorta di agenda personale, in cui trascrivere tutto ciò che all'occorrenza può tornare utile...e se volete sbiriciare, prendere appunti o cimentarvi nell'handmade qui siete le benvenute.

Allora, cominciamo con l'unico copricapo che riesco a sopportare nelle fredde giornate invernali. Io detesto i cappelli, mi stanno malissimo, ma non posso farne a meno, pena l'emicrania perenne.

Questo basco l'ho praticamente riprodotto in serie, in varianti di colore che si adattassero alle sciarpe o alle giacche da indossare, e non è particolarmente difficile.

I ferri da usare sono il numero 6 e per la mia testa ho avviato 70 maglie. Si lavorano almeno quattro ferri a maglia tubolare, poi si procede a maglia rasata avendo cura di suddividere i seguenti aumenti :

- una maglia ogni 10 maglie (ferro da lavorare a maglia diritta);

- lavorare le maglie così come si presentano (maglia rovescia);

- una maglia ogni 11...12...13...14...15, sempre con lo stesso criterio.

Otteniamo così un ferro con 112 maglie. Si prosegue il lavoro a maglia rasata fino ad un altezza di circa cm. 9.

A questo punto dobbiamo cominciare a stringere il basco diminuendone le maglie. Per cui, adottando il procedimento inverso, chiuderemo una maglia ogni 15...14...13...12...11 e 10 maglie, sempre ogni due ferri, ottenendo quindi 65 maglie.

Continuiamo a diminuire, stavolta chiudendo però le maglie ogni ferro, suddividendo la chiusura ogni 9...8...7...6...5 e 4 maglie, per un totale di 21 maglie rimanenti.

Abbiamo praticamente finito. Non ci resta che chiudere le maglie e cucire il basco con un ago dalla punta arrotondata.



6 commenti:

  1. ma come ho fatto a perdermi questo basco???? è meraviglioso ed è proprio quello che volevo fare x me!!!!
    sarà sicuramente il prossimo progetto, grazie!!!

    smack smack

    RispondiElimina
  2. ...GRAZIE... ERANO GIORNI CHE CERCAVO LE ISTRUZIONI PER UN BASCO SEMPLICE!!!! NON SO' USARE I FERRI CIRCOLARI.... DA STASERA MI METTO AL LAVORO!!!! SIMONA
    P.S. LAVORO DA POCHISSIMO TEMPO MA E' DIVENTATA UNA PASSIONE!

    RispondiElimina
  3. @Eli: beh, ad essere sincera non è che avessi poi pubblicizzato tanto questo pattern, era una delle prime cose che avevo scritto!

    @Simona: allora il modello è perfetto, neanche io sapevo usare i ferri circolari quando feci quei baschi :) Fammi sapere come va, mi raccomando!

    RispondiElimina
  4. mi piace molto e penso di provarci presto

    più o meno quanta lana ci vuole?

    RispondiElimina
  5. Di preciso non ricordo, perchè come vedi è un progetto fatto tanto tempo fa, comunque un gomitolo dovrebbe essere sufficiente.

    RispondiElimina

Tutto il giorno corro dietro alla mia piccola tempesta Simone ma, anche se tardi, cerco di rispondere :)

AddThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...