Ancora sul Chini.

Cinque giorni cinque di mal di testa continuo, con l'unica tregua nel passaggio dalla tempia sinistra a quella destra.
Lavorare è quasi impossibile, avrei solo bisogno di silenzio e luce soffusa.
Ciò nonostante sono riuscita a rispondere ad un paio di domande che gli amici di Di Lana e d'altre Storie mi hanno fatto a proposito del Chini.
La breve intervista - e tutto il resto - lo trovate su http://dilanaedaltrestorie.it/cappello-ai-ferri-chini/.


Commenti

  1. Ma povera...l'emicrania è una brutta bestia, la conosco bene :(
    Una coccola analgesica ed un baciotto, vado a leggere l'articolo
    Susanna

    RispondiElimina
  2. Ma povera...l'emicrania è una brutta bestia, la conosco bene :(
    Una coccola analgesica ed un baciotto, vado a leggere l'articolo
    Susanna

    RispondiElimina

Posta un commento