Quando fuori nevica.


Queste vacanze natalizie sono trascorse all' insegna della neve. A mia memoria non ricordo di averne mai vista così tanta qui nel mio paese. Così abbiamo trascorso molto tempo in casa ed ho cercato di coinvolgere Simone in nuove attività che non fossero i soliti mattoncini, trenini o macchinine.

Ho riscoperto una piacevole attività che praticavamo insieme quando lui aveva appena un anno, gli origami. Vista la sua passione per il mare ci siamo letteralmente tuffati in un mondo fatto di pesci, di barchette - quella nella foto gli ricorda Ponyo - e di stelle pseudo marine ricavate nel Didó con vecchie formine per dolci.


A proposito di Didó, la mia gemella Sonia mi ha indicato un interessante blog, Quando fuori piove, nel quale ho trovato la ricetta per farlo in casa. In rete ce ne sono tantissime, questa però mi ha incuriosita per la sostituzione del cremor tartaro col limone.
Ieri ne ho realizzata una dose ridotta e francamente non trovo particolari differenze  con i panetti acquistati, se non nel prezzo più elevato di questi ultimi. Ho usato i gel alimentari con cui questa estate ho tinto le matasse e Simone ha particolarmente apprezzato l versione turchese.
Adesso attendo il verdetto del tempo per osservarne la durabilità rispetto a quello in commercio, ma sicuramente anche il semplice impastare diventa un' attività divertente da fare con i bambini.

Buon Epifania!

Commenti

  1. Mi avete messo voglia di plastilina!!! ;)
    Un abbraccio a te e Simone

    RispondiElimina
  2. Incuriosire , giocare ,creare......con i figli piccoli e anche grandi sono i tempi più preziosi della vita ....ma che strano tu che vivi al sud mi parli di neve un'altra blogger che seguo che vive al nord posta immagini primaverili!!! ....Sulla cornice di legno di uno specchio che comprai in un particolarissimo negozio c'è scritto " le monde a l'envers"
    P.S. Il gilet del post precedente è strabello e con quel modello lo è ancora di più!!!
    Auguro a te e ai tuoi cari serenità, prosperità, felicità...per il 2015 ....e oggi Buona Epifania

    RispondiElimina
  3. Da piccola ho giocato anch'io col didò, mi piaceva da morire, e prima del didò col pongo... che pomeriggi :-) Mi piacerebbe avere la scusa per giocarci di nuovo!

    RispondiElimina
  4. Dolci ricordi di pomeriggi passati in casa con i cuccioli (ma quali, ora sono....ENORMI!) ad inventare qualcosa di alternativo ai cartoni animati.
    Ma se c'è ancora tanta neve...via: guanti e sciarpa e cappellino (ne sforni di splendidi) e fuori, all'aria fredda a fare un enorme pupazzone di neve!
    Un baciotto Susanna

    RispondiElimina

Posta un commento