E poi,d’improvviso, l’estate.

IMG_2993

Dopo la legge di cui vi avevo parlato tempo fa, quella delle mamme che non dovrebbero mai ammalarsi, bisognerebbe istituirne un’altra che vieta la comparsa di raffreddore e/o tosse e/o febbre da Giugno in poi.

Simone, dopo esser passato più o meno indenne attraverso il freddo dei mesi invernali, si è improvvisamente ammalato quando l’aria di sera era mite e profumata e nel silenzio del Centro Storico si sentiva solo il coro gioioso delle rondini. Come da copione: nottate insonni, pianti, malumori, attaccamento a mo’ di koala.

Adesso non è completamente guarito, ma quel tanto che basta per goderci finalmente le calde giornate di questo inizio estate. Nei giorni passati ho fatto tantissime cose, piacevoli e non, che spero di condividere nei prossimi post.

Nel frattempo la stagione della tintura è ufficialmente iniziata con la matassa che riposa nella sua soluzione di acqua e mordente ed i cubetti di ghiaccio colorati pronti in freezer.

Buon lunedì!

Commenti

  1. E certo, e che ci sta a fare la legge di Murphy cara Tzù? Ma poi come non ammalarsi con questi caldi improvvisi e frescolini che tornano, almeno così è stato da noi fino alla scorsa settimana?
    Coraggio, un baciotto al tuo ottavo nano: Mocciolo, da zia Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ziaaaaaa, ma come Mocciolo????? Non lo sai che adesso la mamma mi chiamerà così per sempre??? Noooooo!!!!!
      Io rido troppo....mocciolo....ahahahahah :)***

      Elimina
  2. Concordo con entrambi le leggi ...e aspetto con curiosità di vedere le tantissime cose piacevoli e non .....Un caro saluto ...... e tante belle cose per il piccolo Simone....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Franca :) qui ci siamo ripresi alla grande e ne stiamo combinando di tutti i colori ;)

      Elimina
  3. Mi spiace per i malanni di Simone e anche per le notti insonni della mamma …speriamo che con il caldo si sistemi il tutto..un abbraccio ad entrambi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento sembra che effettivamente il caldo ci stia aiutando a superare pienamente raffreddore e inappetenza. Speriamo che duri (il periodo buono, non il caldo!)

      Elimina
  4. In attesa dei risultati della tintura, faccio i miei migliori auguri al koala Simone e rimpiango il fresco di qualche giorno fa: ebbene sì, non mi piace l'estate, se non fosse per la pausa delle ferie la odierei proprio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensando al mio pomeriggio di ieri...si, anch'io rimpiango il fresco dei giorni scorsi! Però ho anche tanta voglia di farmi un bel tuffo...insomma, cercherò di star nel mezzo :)

      Elimina
    2. Ptendo fare dei bei tuffi, il caldo sta bene anche a noi orsi!

      Elimina
  5. ecco, in questi giorni giorni pensavo proprio che è ora di iniziare a scriverti anche qui! spero che questa settimana sia cominciata meglio e sono curiosa delle foto dei lavori con la lana tinta da te!

    RispondiElimina

Posta un commento