Solo cose belle.

Ho conosciuto Janka su twitter. Lei era incuriosita dai miei esperimenti sul solardyeing…adesso che so come lavora mi vergogno atrocemente delle mie caciotte al sapor di cipolla, ma in fondo è una persona talmente deliziosa che avrà sicuramente sorvolato sui miei pasticci.

Dato che è un periodo in cui ho bisogno di coccolarmi e farmi coccolare, ho pensato ad un auto regalo di compleanno in anticipo. Anzi, due.

CAM00936

Questa è la prima matassa in lana shetland, tinta con le vinacce del Barbera. Amore a prima vista, confermato e ricambiato dalla piacevole sensazione di toccarla e accarezzarla con mano.

Destinata ad un progetto altrettanto bello, il Diamante di Annalisa Dione.

CAM00939

Questa è la seconda, perché ahimè Janka è brava e le sue matasse sono come le ciliegie. Si tratta di un filato cobweb sempre tinto a mano, con delle sfumature viola semplicemente meravigliose. Non so ancora cosa realizzerò con lei, è la prima volta che utilizzo una lana così sottile, ma sicuramente troverò qualcosa di altrettanto bello.

CAM00940

Per chi volesse saperne di più, ecco il blog e l’etsy shop.

Commenti

  1. Bellissimi i colori e il progetto ...però mi chiedo ...i colori mantengono o stingono !!!! non ho esperienza di tinture naturali però mi affascinano....davvero belli !!!! buona giornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Janka, che è sicuramente più esperta di me in questo, ti ha risposto nei commenti qui di seguito :)

      Elimina
  2. Direi che ti sei fatta un bellissimo regalo! Tra i due preferisco il primo colore...e aspetto di vedere la "trasformazione" che questa lana subirà dopo essere stata lavorata dalle tue abili mani!
    Un mega abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura, purtroppo ci vorrà un po' di tempo prima che riesca a sedermi con calma per sferruzzare finalmente cose personali :( Ma intanto mi sono assicurata la matassa prima che finisse in altre mani :D

      Elimina
  3. Devo dire che l'autoregalo sia una cosa tra le più belle che possa esistere!!!!! E che autoregalo. Splendide entrambe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro che gioielli e pietre preziose :) Questi sono i tesori che preferisco in assoluto!

      Elimina
  4. Bellissimi colori, soprattutto il primo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma sono sicura che la seconda matassa mi darà grandi soddisfazioni :))

      Elimina
  5. Grazie Giusy,
    sono commossa.

    Per me è un onore vedere una mia matassa knittata da te!

    Sono contenta di essere stata parte della coccola ;-)

    Con il tempo (molto tempo) la matassa tinta con vinacce potrebbe virare verso un tono piú marrone.
    Per la cobweb tinta con colori professionale nessuna sorpresa! Resterà cosí com'è.

    Grazie dei tuoi post sulla tintura solare, li leggo avidamente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non vedo l'ora di sferruzzare finalmente la tua lana :) Fonti molto attendibili mi dicono che hai un bello scialle realizzato con la cobweb....indagherò a fondo!

      Elimina
  6. Io non vedo l'ora di ammirare il Diamante realizzato con quel filato meraviglioso, che ho potuto palpare e osservare dal vivo (uno sballo). Anch'io non ho mai lavorato il cobweb, ma l'ultima volta che ho incontrato Janka indossava uno scialle allungato fatto con quel filato e mi ha fatto pensare che sarebbe l'ora di colmare questa lacuna ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ripeto, non vedo l'ora di liberarmi da filati semiacrilici e da cappellini tremebondi per dedicarmi finalmente al mio Diamante :) Nel frattempo indago sullo scialle di Janka ;)

      Elimina

Posta un commento