Baby it’s (really) cold outside.

Mentre scrivo fuori finalmente è spuntato un sole accecante, mi sembra quasi irreale poter vedere così tanta luce. La pioggia ha momentaneamente lasciato posto ad un leggero vento che porta con sé temperature rigide ma tutto sommato piacevoli.

Tempo fa, per la precisione durante la notte di Halloween, insieme alle laniste quasi anonime di Facebook e Ravelry, ho sferruzzato alcuni modelli scelti dalla bellissima The Simple Collection di Tincanknits.

CAM00906

CAM00907

Si tratta per la maggior parte di accessori (ad eccezione del maglione) molto semplici e tecnicamente molto ben spiegati, adatti anche alle principianti e disponibili per ogni età.

Io mi sono subito cimentata con i calzini Rye perché le mie precedenti avventure con la lavorazione del tallone non mi avevano lasciata molto soddisfatta. In più avevo voglia di sperimentare i microcircolari acquistati quest’estate e mai usati.

Rispetto al modello originale ho preferito delle calze basse, alla caviglia, per il resto ho seguito con soddisfazione i suggerimenti tecnici ed i consigli, ottenendo un tallone pressoché perfetto. Unico neo i microcircolari – abbandonati dopo poco per impazienza e rimpiazzati dai normali intercambiabili – e la cucitura della punta…c’è sicuramente da esercitarsi e migliorare.

CAM00942

Poi mi sono divertita a realizzare questi Maize in versione moffole per Simone. L’anno scorso anche quando si era in giro con passeggino e copertina lui aveva costantemente le mani fuori, così ho pensato – sperato più che altro – che magari dei guantini ipercolorati lo aiutino a proteggersi meglio dal freddo.

Nutro seri dubbi che li tenga su, ma non si sa mai.

Commenti

  1. Eh ma, sei troppo brava, anche con le calzette!! Belli, anzi..bellissimi questi guantini..piaceranno molto a Simone, ma che li tenga non ci giurerei..i miei erano refrattari a guanti e cappelli, anche sottozzero!
    Buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà sono le designers ad aver scritto un libretto di tutto rispetto, le spiegazioni sono chiare e precise perciò è davvero impossibile sbagliarsi :)
      Penso anch'io che Simone non li terrà neanche un secondo...ma almeno potrò dire di averci provato :)

      Elimina
  2. Insolita ma bella la lavorazione delle calze ...come lo è anche il colore..... i guantini poi sono deliziosi
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa collezione di accessori è caratterizzata tutta da questo tipo di lavorazione, il legaccio spesso è snobbato ma io lo trovo molto bello e "confortevole" :)

      Elimina
  3. Meravigliosi quei guantini... e quelle calze!!! Ormai sai praticamente far tutto ... i ferri per te non hanno più segreti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fosse così, ci sono miliardi di tecniche che ancora non conosco!!! Ma fin quando le mani mi assistono...

      Elimina

Posta un commento