Pensieri in disordine

L’ultima vaccinazione, oltre ad essere fonte di preoccupazioni e pianti disperati, scandisce il tempo che passa più velocemente di quanto si possa pensare. Adesso se ne riparlerà poco prima dei sei anni, per il momento penseremo solo a giocare, crescere ed imparare.

CAM00762 CAM00769
CAM00802 CAM00809

Per me è un periodo altalenante, o forse sarebbe più appropriato il paragone con le montagne russe: sono sorridente ed ottimista quando si tratta di mio figlio, molto meno quando si tratta di me e della mia autostima. Perciò la mia lista delle imperfect things è molto caotica e sconclusionata, ma fin quando c’è anche una sola voce vale la pena stilarla.

Indubbiamente soffro anche di meteoropatia. Ci sono giorni in cui il cielo è plumbeo e minaccioso – tempo da Nazgul – e giorni in cui il blu è meraviglioso, talmente limpido da farmi scorgere nettamente due aerei in volo e desiderare di essere su uno dei due. Salvo poi restare rapita dal tramonto sulla strada del ritorno per casa e fermare la macchina per fissare quell’attimo.

CAM00785 CAM00787

Le foglie del pergolato sono ormai quasi tutte cadute. Io e Simone ci divertiamo un mondo a correre sui vari mucchi accumulati dal vento, io poi mi fermo ad osservarne le gradazioni di colore e penso che mi piacerebbe essere in grado di poterle replicare su una bella matassa di lana.

CAM00801 CAM00778

Tale madre, tale figlio. Da piccola adoravo il mio tratturo, ci passavo ore senza mai annoiarmi. Narra la leggenda che impedissi a chiunque di calpestare le margherite. Neanche Simone lo fa, preferisce raccoglierle per regalarmele, certo in una maniera tutta sua. Dovrò spiegargli che un po’ di gambo non guasta…e se magari le lascia lì dove sono e me le dona virtualmente avranno vita più a lungo.

CAM00768

Poi ci sono le paste del Bar Tripoli per il consueto pranzetto domenicale a tre, rigorosamente immortalate e inviate via whatsapp alla mia sorellonza per farle venire la voglia di tornare qui…

CAM00803

…il knit cafè esclusivissimo con la mamma…

CAM00811

…o un nuovo scialle sui ferri, cercando di seccare delle foglie per inviarle ad una cara amica lontana ma vicina al mio cuore.

Buon inizio di settimana a tutti!

Commenti

  1. Sarai anche un po' meteoropatica ma le foto e i colori di questo post sono bellissimi così come quelli della lana sui ferri, e le paste poi...troppo attraenti!! Un abbraccio ed un bacino al "raccoglitore di margherite"
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, cerco di fissare i momenti della giornata che mi fanno stare bene :) Purtroppo non sempre ho la digitale o il telefono a portata di mano, molto spesso inoltre sono in corsa dietro Simone e mi è letteralmente impossibile inquadrare e scattare...ma spero sempre di rendere l'idea :)
      Le paste sono fatte da uno dei migliori bar del mio paese, se vieni da queste parti ti ci porto volentieri :)))

      Elimina
  2. Come se senza le paste del bar Tripoli non avessi voglia di tornare!!!
    Ok, immortalami anche la focaccia :P

    Torno prestissimo, a fare le metereopatiche in due, a giocare con Simone in due (e a raccoglier margherite in due) e ad aspettare la prossima vaccinazione (Ormai sarà un adulto!!!) in due! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè ma io incremento la tua voglia, anche perchè queste mi sa che non le hai assaggiate l'ultima volta! Non vedo l'ora che tu sia qui, speriamo di poter fare tante cose insieme :)**

      Elimina
  3. A me piace "il personale knit caffè con la Mamma", quanto mia piacerebbe averlo potuto fare con la mia, pazienza, lo farà mia figlia con me, a tutto c'è rimedio ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma purtroppo non ha molto tempo per sferruzzare, ma quando posso riesco a tirarla fuori dalle incombenze casalinghe per progettare insieme il modello da sferruzzare :)
      Sono sicura che sarà meraviglioso sferruzzare con la tua giovane donna...chissà se anche Simone sarà un appassionato un giorno!

      Elimina
  4. Pensieri in disordine !!!! Io nelle foto e nei tuoi scritti noto tanto amore e una nota romantica
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa della nota romantica me la dite in tanti, forse devo cominciare a convincermi che, sotto sotto, lo sono davvero :) io mi sento spesso un cinico orso, piuttosto :)
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  5. Che bei pensieri.....che bel colore lo scialle, io li adoro e penso che non siano mai abbastanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono gli scialli, ma indossarli con disinvoltura è una conquista recente per me :) Sono un accessorio molto pratico, capaci di rendere speciale anche una semplice maglietta monocolore :)

      Elimina
  6. Quoto in pieno franca rita. Forse sei partita un pò inquieta e metereopatica :) ma poi... questo tuo post sprizza amore per le cose ingenue e tenere, ovviamente per il tuo cucciolo d'uomo, sempre più grande... e per un'intimità che condividi con noi.
    Grazie. Che bello!
    Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Susanna, torno sempre a dire che sarebbe bello poter condividere certe cose frequantandosi personalmente. Io non sono brava ad esprimere i sentimenti con le parole, e comunque ci sono sensazioni difficilmente traducibili in parole di senso compiuto. Ma se sono riuscita a trasmettere la serenità che tutte le piccole cose quotidiane riescono a trasmettermi...allora forse un po' brava lo sono :)
      Un abbraccio coccoloso :))))

      Elimina
  7. Anche a me quando ho i pensieri in disordine basta un gesto tenero o buffo di Pulcetta. Ti lascio un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh si, loro hanno il tocco magico, anche quando l'umore è al di sotto della Fossa delle Marianne loro sorridono e al diavolo tutto il resto :)))
      Un abbraccio grandissimo in quattro (io, te, Simo e la Pulcetta) :))

      Elimina
  8. belle riflessioni.......e belle le foto, specie quelle della pasticceria che hanno fatto colpo prima delle altre perchè viste di prima mattina e a stomaco vuoto. le altre bellissime, denotano la passione per le cose concrete della vita. i lavori sempre belli. sei come me, uno finisco e l'altro comincio, avendo una figlia che ama le cose che faccio sono sempre pronta con ferri, uncinetto e tutto quello che mi ispira per regalarle a lei. buon lavoro e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Nadia, in genere il mio lato razionale mi porta a non fare mai due cose contemporaneamente perchè tempo di portarle avanti entrambe male. Però ti confesso che a volte nella maglia mi capita di avere due progetti sui ferri, perchè magari c'è il cardigan più ingombrante che non posso portarmi sempre dietro o il modello più complicato che a sera proprio faccio fatica a seguire. Che bello questo che mi scrivi di tua figlia, io invece ho mamma che mi dice sempre "com'è bello!" e allora non posso fare a meno di regalarle quello che ho appena finito se so che la rendo felice :)

      Elimina
  9. ...la volta che non hai scritto le tue Imperfect Things mi sono mancate...perchè mi piace leggere i tuoi pensieri sparsi...molte volte li sento vicini ai miei...e anche questo può, alcune volte, far sentire meno soli.
    Un abbraccio stritoloso!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora cercherò di essere sempre puntuale all'appuntamento :)
      Ti abbraccio forte forte :)**

      Elimina
  10. Io ultimamente ho solo la parte sull'autostima... lasciamo perdere, che è meglio. Le avventure di Simone con le foglie e con le margherite sono molto affascinanti, goditele e immortala più che puoi, sono piccoli pezzi di vetro in un caleidoscopio, una meraviglia!

    Non male anche le paste e lo scialle ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sigh le paste...ho deciso fermamente di rimettermi in carreggiata col cibo, resisto stoicamente - ma piacevolmente - da lunedì. Giusto perchè ho una settimana di soggiorno forzato in campagna, quando tornerò a casa sarà difficile con la pasticceria a due passi..................

      Elimina

Posta un commento