Mentre fuori piove…

L’inizio della settimana qui in Puglia è stato un po’ travagliato, l’Autunno si è espresso nella sua manifestazione peggiore portando temporali, pioggia, inondazioni, morti. Forse sarebbe più corretto dire che l’Autunno fa il suo mestiere, l’uomo poi col disprezzo del territorio fa il resto, ma questo è un altro discorso.

Ad ogni modo io e Simone siamo rimasti tranquillamente in casa, così da una parte abbiamo avuto modo di superare del tutto il nostro fastidioso raffreddore, dall’altro abbiamo potuto esercitare tutta una serie di attività ludico-casalinghe.

CAM00723 CAM00721[1]

Ho acquistato questi matitoni lavabili perché notavo già da un po’ che reclamava a gran voce la penna quando mi vedeva scrivere sulla mia agenda. In effetti si è divertito tantissimo a far grandi scarabocchi sul mio blocco dei rilievi, mostrando da subito la sua preferenza netta per l’azzurro ed il rosso.

CAM00746 IMG_20131007_120948

CAM00715

Gli zii gli hanno regalato due bellissimi libri…per un po’ li ha sfogliati divertito, ma poi l’attrazione irresistibile per i libri della mamma ha prevalso su tutto. Povera Banana Yoshimoto.

CAM00743[1] CAM00748[1]

Abbiamo ripreso la piacevole consuetudine delle tazze di thè per me e delle spremute d’arancia per lui…

CAM00724 CAM00744

…festeggiando la fine dell’Holden Shawlette – di cui vi parlerò in seguito – e la ripresa delle maniche del VitaminD.

1384191_10151905868653415_88657712_n

Il tutto mentre fuori l’atmosfera era questa. Come ha osservato mio marito, mancavano solo i Nazgul.

A venerdì con le coccole d’autunno #3!

Commenti

  1. Dolce piccolo artista scalzo e creativo: tutto la mamma eh? E allora immagino gli lascerai carta bianca (che rimarrà tale per poco) ed è una meraviglia vederlo all'opera :)
    Sulla Puglia in travaglio...bè c'è poco altro da aggiungere cara Tzù a ciò che hai scritto.
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si cara Susanna, nel suo rifiuto per le calze e per le convenzioni lui è tutto sua mamma, anarchico per eccellenza! Voglio lasciarlo libero di pasticciare come meglio crede, in effetti come hai detto tu è meraviglioso vederlo crescere anche in questo, osservarlo impegnato ed attento mentre impugna la matita come se fosse già grande :)
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  2. Io un nazgul nascosto l'ho intravisto! L'holden è bellissimo e i libri con le finestrine sono stati i più usati e riletti da noi. Un abbraccio, l'autunno è anche colori caldi e sole che accarezza, spero che presto si riveli così anche dalle tue parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in quanto donne i Nazgul non ci fanno paura, possiamo sconfiggerli!!!
      In realtà Simone ama di più il libricino dei contrari, quello piccolino, forse perchè riesce a maneggiarlo con più facilità, mentre per le finestrine ha ancora bisogno del mio aiuto :)
      Anch'io rivoglio i toni del giallo e del marrone qui da me!!!

      Elimina
  3. Che carino tuo figlio! =)
    Trovo i tuoi momenti uno splendore unico.
    A presto


    p.s.: "l’uomo poi col disprezzo del territorio fa il resto" quanto capisco queste tue parole...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lena, sono i momenti semplici di una mamma che sta imparando il mestiere più bello e difficile :)
      Quanto al resto, purtroppo temo che tutta l'Italia sia accumunata da questo triste disprezzo...

      Elimina
  4. È bello vedere che nella metà delle foto di Simone ci sono delle scarpe sparse in giro... ah quanto mi piacerebbe scarabocchiare con lui, giuro di non usare il rosso e l'azzurro! E dopo i giochi, un bel te con la mamma :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, Simone è allergico alle scarpe...e anche alle calzine antiscivolo! Per ora si sta bene ma quando farà freddo sarà un bel problema :D
      Conoscendoti userai il verde ed il giallo...Simone te li cede volentieri, io intanto tiro fuori tutte le mie varietà di thè :)))

      Elimina
  5. ...fai bene a lasciarlo libero di pasticciare e sperimentare...e poi sarà bellissimo quando ti racconterà nei minimi dettagli tutto quello che avrà disegnato...e tu riuscirai a vedere chiaramente ogni singola cosa...anche se ad altri occhi sembreranno solo linee che si intrecciano...
    Goditi questi momenti perchè il tempo del rifiuto di calzine e scarpe passa troppo in fretta...
    Un forte abbraccio a tutti e due!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già mi accorgo che da un giorno all'altro tante abitudini - anche piacevoli - ahimè sono cambiate...comunque l'importante è che non smetta mai di darmi tanti baci :))))))
      Vi abbraccio forte tutti!

      Elimina
  6. Ci vogliono pure giornate come queste, con ritmi più rilassati e sembra più tempo per coccole e vita di casa :godesi la famiglia, una tisana, riprendere qualche lavoro in sospeso.........Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, sono un toccasana, un vero e proprio balsamo per l'anima :))))

      Elimina
  7. Capisco bene quando dici che la natura fa il suo dovere ed è l'uomo che con il disprezzo del territorio fa danno... qui ogni anno abbiamo ormai tragiche alluvioni e non impariamo mai un tubo... abbiamo dei torrenti che sono delle foreste e non ci resta che incrociare le dita :( Bravo il nostro piccolo artista e sono incantata da quelle meravigliose tazze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, purtroppo le immagini della tua terra devastata sono ancora vive nella memoria...il problema è che tutto rimane sempre uguale a sè stesso.
      Ti farò vedere le altre tazze, nulla di particolare ma ormai fanno parte di me :)

      Elimina
  8. Che meraviglia di piedini in libertà! Il Vitamin... prima o poi anche io...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio marito stamattina portandomi il caffè mi ha detto che anch'io quando dormo ho i piedi fuori dalla trapunta...tale madre... :))
      Prima o poi mi sa che il Vitamin lo rifaccio, troppo bello!

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Che gioia, una pugliese come me!!!!!! E mi sa che tuo figlio ha su per giu l'eta' si mia figlia... sono felice quindi di averti incontrata, almeno virtualmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Shamanta! Di dove sei esattamente? sarebbe bello se fossimo vicine :)))

      Elimina

Posta un commento