Coccole d’Autunno #2

Per farmi perdonare l’aver saltato l’appuntamento del mercoledì, oggi vi mostro due tutorial realizzati per Pianetadonna.

Qui da noi le temperature si sono decisamente abbassate – infatti io e Simone siamo raffreddati ahimè – e in campagna fervono i tipici lavori di preparazione all’inverno. La terra viene arata per la coltivazione delle gustose verdure che allieteranno calde zuppe, si raccoglie la frutta secca – noci, mandorle, nocciole – e si spazzano via le foglie cadute per evitare che ostruiscano i condotti dell’acqua piovana.

Autumn leaf è appunto una di esse.

foto 01

Occorrente:

  • poche gugliate di lana nei colori verde e giallo
  • ferri dritti da mm 4
  • un uncinetto
  • ago da lana

Abbreviazioni e punti usati:

m = maglia

diritto = dir

rovescio = rov

maglia a legaccio = tutti i ferri a diritto

aumento semplice = aum

diminuzione semplice = dim

mb = maglia bassa

 

01 02
03 04

Procedimento:

Avviate 3 m.

ferro 1: a dir

ferro 2: a rov

ferro 3: 1 aum, 3 dir, 1 aum

ferro 4: a rov

ferro 5: 1 aum, 5 dir, 1 aum

ferro 6: a rov

Proseguite aumentando 1 m da entrambi i lati in tutti i ferri fino ad ottenere 29 m complessive.

Per le punte lav 7 m a dir, chiudete 3 m, 9 m a dir, chiudete 3 m, 7 m a dir. Continuate separatamente per ciascuna, diminuendo 1 m da entrambi i lati ogni due ferri fino ad esaurire tutte le maglie. Tagliate e fissate i fili.

foto 02

Col filo giallo e l'ago ricamate a punto catenella le nervature della foglia. Sempre col giallo rifinite il bordo con un giro di maglie basse. Tagliate e affrancate i fili.

Autumn Leaf la trovate pubblicata anche qui.

Con lo stesso filato potete realizzare anche Green Pumpkin, una presina-sottotazza che rifà il verso alle zucche ornamentali che fanno bella mostra di sé presso i vari fruttivendoli del paese.

foto 01

Occorrente:

  • poche gugliate di lana nei colori verde, arancione e giallo
  • ferri dritti da mm 4
  • un uncinetto
  • ago da lana

Abbreviazioni e punti usati:

m = maglia

diritto = dir

rovescio = rov

maglia a legaccio = tutti i ferri a diritto

aumento semplice = aum

diminuzione semplice = dim

mb = maglia bassa

 

01 02

Procedimento:

Avviate 5 m.

ferri 1 e 2: a dir

ferro 3: avviate 4 m, 5 m a dir, avviate 4 m

ferro 4: a dir

ferro 5: avviate 4 m, 13 m a dir, avviate 4 m

ferro 6: a dir

ferro 7: avviate 3 m, 21 m a dir, avviate 3 m

Continuate a lavorare a legaccio fino a raggiungere un altezza di circa 10 cm.

Diminuite da entrambi i lati 1 m ogni due ferri per 4 volte (20 m complessive).

Chiudete 4 m, 12 m a dir, chiudete le restanti 4 m. Proseguite a legaccio per altri 4 ferri e chiudete tutte le maglie.

Con l'uncinetto ed il filo giallo lavorate un bordo a maglia bassa.

 

03 04
05 06

Con l'ago ed il filo arancione ricamate a punto catenella le venature della zucca.

Per le foglie superiori, avviate col filo verde e l'uncinetto 3 cat; proseguite a mb aumentando 1 m da entrambi i lati ad ogni giro fino ad ottenere 9 mb. Diminuite allo stesso modo fino ad esaurire tutte le maglie.

 

07 08

Realizzate una seconda foglia, lavorando poi tre serie di catenelle per il viticcio. Tagliate il filo e fissate le foglie con l'ago.

Anche Green Pumpkins la potete trovare pubblicata qui.

foto 04

Buon weekend a tutti!

Commenti

  1. Bellissime sia la foglia che la zucca, adoro i colori dell'autunno!
    Io sto combinando ben poco di creativo in questo periodo..sto seguendo un precorso culturale e tra conferenze e mostre da visitare non ho molto tempo libero..però ho fatto un bel po' di biscotti da regalare e allora posterò quelli!!
    Un bacino e curatevi il raffreddore..Buon fine settimana!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh non mi sembra affatto che tu non stia facendo nulla di creativo, vuoi mettere la bellezza del percorso culturale??? Bellezza allo stato puro, esperienza e tesoro da riversare in tutto quello che fai e farai :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. Questa è la risposta sul mio blog... Ci tenevo a dirtelo e allora te la riporto anche qui...Cara Tzugumi,
    grazie per aver fatto una piccola fuga anche qui... Capisco in pieno le tue parole, anche io ho i miei angolini sparsi per il web nei quali mi rifugio per riempirmi di tanto benessere. E ora posso aggiungere anche il tuo alla lista, perché mi ero già unita con piacere ai tuoi lettori fissi, ma in questo pomeriggio ho avuto modo di scorrere le tue pagine e sono rimasta incantata. Quei fili di lana diventano davvero delle piccole meraviglie! :)
    Torna a trovarmi quando vuoi... Io passerò di sicuro.
    A presto, un sorriso.

    (Carinissima la zucca... E anche tutte le altre tue creazioni! Complimentissimi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello avere angoli ed amiche in cui rifugiarsi :) tornerò a trovarti sicuramente!
      Grazie per le tue bellissime parole :)))

      Elimina
  3. Molto belle... e ben abbinate alla stagione e alle noci. Anche qui oggi è letteralmente esploso il gelo... iniziamo con la tramontana che soffia soffia fino alla primavera... ma va bene così... ogni cosa ha la sua stagione :) Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro le noci, si usano praticamente in ogni tipo di ricetta!
      Qui purtroppo c'è vento di scirocco ed umidità...ufff...
      Baci a te !!!

      Elimina
  4. Una delle cose che mi mancano sono le foglie in autunno...con i loro colori e il loro scricchiolio...
    Invece qui di zucche se ne trovano moltissime, di ogni forma e dimensione...
    Grazie anche per queste due idee!!!
    PS: Spero che tu e Simone stiate meglio...anche qui siamo una "tribù di nasi che colano"..
    Tanti abbracci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace la definizione della "tribù dei nasi che colano", sembra un titolo di Pennac!!!!

      Elimina
  5. Generalmente le coccole le aspetti e desideri dagli altri, da chi ti è vicino soprattutto, però vuoi che si è troppo presi da altre cose, o troppo matematici. o insensibili, egoisti........o forse si è incontentabili...comunque va e fa bene anche crearsele da soli ...grazie sempre e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione...quando posso mi piace coccolarmi da sola, anche se non posso lamentarmi fra genitori, marito e figlio :)

      Elimina
  6. Carine, sprattutto la zucca! Qui l'autunno è appena arrivato (e io dico: finalmente!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad una settimana di distanza l'autunno è arrivato anche qui!

      Elimina

Posta un commento