Voglio essere come il nonno.

Qui le temperature sono ancora estive e si va volentieri al mare per strappare un tuffo all’autunno. Simone ne approfitta per continuare a scorazzare indisturbato in pantaloncini corti, rigorosamente senza calze, perché dalla mamma ha ereditato il carattere anarchico e di costrizioni di qualsiasi genere manco a parlarne.

Avrei voluto fare delle foto profesciònal al Gramps appena finito, magari facendoglielo indossare, ma capirete bene che l’impresa risultava disperata o meglio impossibile già in partenza, per cui vi ho rinunciato a priori.

DSCN5085

Nonostante tutte le vicissitudini legate al calcolo della taglia giusta, il pattern è stato piacevole da lavorare e mi ha insegnato molte cose nuove. A prima vista potrebbe sembrare un topdown raglan, in realtà si lavora normalmente dal basso verso l’alto, con i due davanti ed il dietro in un solo pezzo. Le maniche si realizzano a parte e all’altezza degli scalfi si uniscono al resto del cardigan ricreando l’effetto raglan. Tutto rigorosamente senza cuciture.

DSCN5094

Il dietro è molto semplice, così come lo sono le maniche che hanno al centro un solo modulo del motivo intrecciato.

Rispetto alle istruzioni originali, ho modificato leggermente le dimensioni di quest’ultime che – secondo la mia esperienza di mamma – sarebbero risultate troppo strette altrimenti. Il polsino è più ampio, in modo da poter infilare agevolmente le mie dita per prendere la manina di Simone ed aiutarlo col suo braccino. Anche lo scalfo è più profondo, per renderlo più libero nei movimenti.

DSCN5089

Il collo è modellato con il metodo dei ferri accorciarti ed è praticamente perfetto per proteggere la nuca dei piccoli cuccioli dai primi freddi invernali.

L’unica nota negativa nell’accuratezza di questo modello è l’andamento del motivo ad intrecci rispetto al diminuire delle maglie sia in prossimità del raglan che della scollatura. Avrei preferito un maggior studio in questo senso, mentre il tutto è affidato al buon senso di chi realizza per sé il capo. Personalmente non sempre credo di esserci riuscita.

Per finire un consiglio. Quando chiudete le maglie dello scalfo usate l’ago e non il metodo indicato. Avrete una rifinitura maggiore.

DSCN5097

Non mi resta che piegarlo bene e metterlo nell’armadio. In attesa di temperature più consone. E magari di un cappellino intonato.

Commenti

  1. E' bellissimo!!!
    E mi sembra quasi di vederlo indossato dal tuo cucciolo, a farlo sembrare un ometto!

    RispondiElimina
  2. è meraviglioso...sono rimasta a bocca aperta...che bello....io mi sento sempre una principiante...ma mi piace sempre lavorare a maglia mi fa stare bene
    un bacione

    RispondiElimina
  3. Che lavoro meraviglioso... come la sapienza di mamma che adatta i dettagli: "per prendere la manina di Simone ed aiutarlo col suo braccino"... complimenti!

    RispondiElimina
  4. è bellissimo,rifinito alla perfezione.
    Molto brava!!!
    Ale

    RispondiElimina
  5. Bellissimo!!! Però poi ce la farai vedere una foto con il modello, vero? Aspetterò la temperatura adatta ;)

    RispondiElimina
  6. E' proprio bellissimo..infatti mi erano uscite tre esse dall'ammirazione!!
    Chissà come starà bene a Simone, se poi farai anche il cappellino coordinato..sembrerà un "milordino" ..come diceva mia nonna!
    Un abbraccio

    Carmen

    RispondiElimina
  7. anch'io voglio la foto col modello!!!! hai scelto un bel celeste e il cardigan è davvero carinissimo *_*

    RispondiElimina
  8. Io già me lo vedo col suo cardigan. Chissà quanto acchiapperà!

    Mi mancate

    RispondiElimina
  9. Semplicemente adorabile, anche la tinta e il filato :-)

    RispondiElimina
  10. Spaziale! Indossato deve essere un favola... Bambino super cool!

    RispondiElimina
  11. Giusy è meraviglioso
    Chissà come starà bene al piccolo simone
    Hai ragione, quando si iniziano le diminuzioni dello scollo è difficile capire come comportarsi con gli intrecci
    Io sto andando a naso
    Bello, bellissimo ma viva il top down

    Bacioni

    RispondiElimina
  12. Stupendo Tzù. Strepitoso il disegno, il modello ed il colore. Non vedo l'ora di vederlo indosso al tuo piccolo uomo. Anzi rettifico... speriamo debba indossarlo il più tardi possibile, così che i suoi piedini possano essere liberi da calzini e scarpine odiose :)
    Un baciotto Susanna

    RispondiElimina
  13. E' venuto davvero benissimo, Simo starà come un Papa in questo cardiganino... spero anche io che rinfreschi presto, prestissimo, ho nostalgia del mio amato cashmere!

    RispondiElimina
  14. Ma che belloooooo.... è anche del mio colore preferito ;))) Sei diventata bravissima :))

    RispondiElimina

Posta un commento