Centrino, ti amo ma un po’ ti odio

Io adoro fare i centrini. Provo una certa soddisfazione nell’adoperare uncinetto e cotone per realizzare quei delicati intrecci di catenelle, archetti, maglie alte e basse, in un complicato gioco di forme e movimenti che danno vita ad entità eleganti e leggere.

La cosa strana è che in casa mia non ne ho. Mi spiego. Mi piace farli, ma la mia particolare concezione di casa, minimale e super-pratica, fa si che non esista forma alcuna di centrini su mensole, mobili vari o tavoli, così come non esistono ninnoli che mi sarebbero solo d’intralcio nella veloce pulizia delle superfici.

Questo strano rapporto di odio-amore ovviamente ne condiziona fortemente la produzione.

Capita però che un’amica, sbirciando nel mio blog, si innamori di queste: 

P6230018 - Copia

Ve le ricordate? Risalgono a qualche annetto fa, sono le bomboniere in edizione limitatissima che avevo realizzato per il mio matrimonio. Da usare come centrino o come sacchetto profuma-biancheria, magari con un pout-pourri a base di lavanda e alloro per le LqA che vogliono preservare la loro lana dall’attacco delle tarme.

Le bomboniere – sono circa un’ottantina – saranno il suo regalo speciale per la sorella novella sposa il prossimo Giugno.

E non è finita qui.

01

Sempre per la sorella – ma stavolta anche per sé – ha pensato di commissionarmi i sottopiatti da associare ad un servizio da dodici, tutti di colori diversi in modo da poter assolvere anche alla funzione di segnaposto.

Come potete immaginare, sono davvero molto felice. Perché è il mio primo ordine davvero importante, perché il suo apprezzamento mi ha riempita d’orgoglio…e perché finalmente potrò soddisfare la mia voglia di centrini, almeno per un bel po’.

E con questa bella notizia vi auguro un buonissimo weekend!

Commenti

  1. Grande! I sottopiatti poi sono veramente chic. Anche io ho lo stesso problema con i ricami. Li faccio e li regalo, in casa mia stonano un po'...

    RispondiElimina
  2. Ti ho conosciuto dopo e non sapevo nulla della tua passione per i centrini... adesso avrò modo di vederne un bel po'! Buon lavoro :)

    RispondiElimina
  3. Anch'io non ti facevo tipo da centrini, in effetti..però ti piace farli e allora nei prossimi mesi avrai di che divertirti, buon lavoro!!
    E naturalmente buon w.end!

    RispondiElimina
  4. E via... Con questo ordine la tua voglia di centrini potrà essere appagata!!!!
    Queste sono belle soddisfazioni
    Buon lavoro amica mia
    E buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Anch'io non sospettavo minimamente questa tua passione. Buon lavoro, quindi!
    Bella soddisfazione, meritatissima!

    RispondiElimina
  6. Ehi ma qui c'è un bel po' di lavoro da fare ora!!! :)
    Quando ho iniziato a sferruzzare con l'uncinetto ne ho fatti anche io...veloci e subito vedevi il progetto finito.
    Ora li ho rispolverati e ho decorato casa anche se...che noia togliere la polvere poi!
    I sottopiatti...li adoro!
    Buon lavoroooo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Bene! Questa è un'ottima cosa. Premesso che con l'uncinetto non sono granché brava, una delle applicazioni più intriganti del centtrino è quella che avevo visto usare da Consy: i proteggi pentola (dei centrini che si mettono tra una pentola o padella e l'altra per evitare che si graffino), una vera botta di stile, altro che i miei fogli di scottex ; )

    RispondiElimina
  8. Tzu ma sono meravigliosi! Che splendida idea ha avuto la tua amica a commissionarti in tempo questi centrini. Davvero belli e preziosi.
    Sono contenta per il riconoscimento di tanto lavoro, fa sempre un gran piacere, no?

    Baciotto al piedino di Simone.
    Zia Susanna

    RispondiElimina
  9. In effetti, @elena e @bilibina, tipo da centrino non lo sono affatto, forse perchè associo il tutto ai ninnoli da tenere sui ripiani e da spolverare...pessima perdita di tempo!
    @Lisa, la sindrome del ricamo prende anche me, ma i bavaglini sono veramente poco pratici da lavare poi!
    @knittingbear...mica male come idea...mi sa che con la scusa faccio qualche centrino per me ;)

    RispondiElimina
  10. hai ragionissima: farli è divertente ma dipende dall'arredamento. Però se giri un po' sul web vedi delle cose modernissime fatte proprio con i centrini, quadri e lampadari.
    Molto bella l'idea per i sottopiatti, mi devo decidere a farli per i miei, certo dodici è impegnativo assai...buon lavoro!

    RispondiElimina
  11. I lampadari piacciono molto anche a me, ma richiedono quel po' di tempo libero per realizzarli che in questo momento proprio non ho :) magari quando il cucciolo sarà più grande :)

    RispondiElimina
  12. Accidenti che lavoro e che impegno!....detto tra noi io non riesco nemmeno a lavorarlo un filo così sottile :-/

    RispondiElimina
  13. Sei davvero brava, complimenti! :) I miei unici tentativi con i centrini risalgono all'infanzia, e i risultati erano di solito dei pasticci solo vagamente "centriniformi" :P
    Un saluto dalla Svezia! :)

    RispondiElimina
  14. So pretty! Love how delicate it looks.

    RispondiElimina

Posta un commento