Avviso alle naviganti.

Mi si dice spesso che sono una ragazza gentile, disponibile, educata, una vera e propria coccola, per dirla in triestino. Per indole naturale lo sono, certe persone poi mi circondano di così tanto affetto e considerazione che adorarle è una piacevole conseguenza.

Ma so essere anche particolarmente antipatica, soprattutto in presenza di determinati atteggiamenti.

Mi si chiedono consigli, mi si tempesta di mail per sottopormi documenti, articoli, proposte varie, ed io sottraggo energie e tempo alle mie faccende quotidiane per essere sempre all’altezza di ciò che mi si chiede. Ottenuta la risposta queste emerite sconosciute tornano da dove sono venute, nell’oblio.

Oppure mi si chiedono informazioni e costi riguardo a ciò che realizzo, e anche lì mi precipito a rispondere, magari prima faccio un giro su Etsy per farmi un’idea, oppure chiedo consiglio alle mie amiche più care perché ho sempre paura di non fissare un prezzo equo. Sarebbe carino ricevere segni di vita in cambio, magari anche semplicemente per dire grazie, sarà per un’altra volta. Ma no, non è dato sapere.

A questo punto io mi sono seriamente stancata, quindi avviso alle naviganti, la sottoscritta non è più disposta a perder tempo. Questa non è la mia professione, ma solo un bellissimo svago e come tale deve rimanere.

Sono sempre beneaccette le mail e le richieste di ogni tipo, ma per favore si astengano quelle persone poco propense all’educazione dei rapporti in generale.

01

Per concludere, se siete a Trieste e dintorni sappiate che domenica 30 Gennaio, dalle 16,00 alle 19,00, si terrà il consueto Stitch’n Spritz! presso l’Eppinger di via Dante. Portate ciò che state facendo o venite semplicemente per curiosare o fare due chiacchiere, a noi farà senz’altro piacere.

Commenti

  1. Ciao Tsuguni, hai proprio ragione..basterebbe anche solo un grazie per le informazioni e per il tempo speso per darle! Un abbraccio e buona giornata!
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Cara Carmen...qualcuno ha detto che il mondo è bello perchè è vario...e pare ci tocchi accettare le persone per quel che sono...nei limiti della decenza però eh! :)

    RispondiElimina
  3. mia cara, posso permettermi di quotare in tutto e per tutto il tuo post?cioè proprio di prenderlo e fare un copio e incolla con tanto di citazione e fonte?perché proprio dirti che condivido ogni singola lettera è poco, io sono davvero infastidita dalla maleducazione di tutte queste persone che mi contattano, ma soprattutto trovo peggiori di tutte quello che ti chiedono consigli o info, non tanto il semplice prezzo di un oggetto, che poi non glielo fai o non glielo vendi e finisce lì, ma quelle che proprio ti chiedono "mi spieghi come si fa quello scaldacollo?" mi dici dove hai trovate quei ferri e sui che siti andare? ma dai dei link in italiano dove trovare questo o quel pattern? mi traduci quest'altra cosa scritta in inglese perché non la capisco PER FAVORE?
    e poi, dopo che per ognuna delle suddette operazioni perdi anche delle ore a fare ricerche su internet per aiutare le tue lettrici (ma diciamolo pure che spesso è solo gente che arriva per caso nel tuo blog dopo aver cercato con insuccesso le info che gli servivano) loro non si degnano neanche di premere "risposta" sulla loro casella di posta elettronica e scrivere "grazie" e basta. sì, l'ho letto, mi è arrivato ma non me ne frego un accidenti.....

    RispondiElimina
  4. Permesso accordato Lilly, lo chiameremo "il post della buona educazione" e lo diffonderemo in tutti i blog di buona volontà :)

    (e anche su Ravelry....perchè pure lì ne gira di gente...)

    RispondiElimina
  5. io farei proprio un link col logo, alla lqa...del tipo "avvertenze prima dell'uso"...e chi lo condivide diffonda il messaggio alla blogosfera!

    RispondiElimina
  6. Yeeeeahhhhhh! Brava sorellonza...

    RispondiElimina
  7. voto per "il post della buona educazione", a me non è mai successo (per fortuna), ma io sono una principiante rispetto a voi, quindi non sono richiesta ihihi.
    questo post è perfetto per chiedere a Tzugumi una info ihihih
    ma tutte le volte che mi hai aiutato, ho avuto la decenza di ringraziarti???
    spero proprio di si, altrimenti mi flagello da sola:)
    un bacio

    RispondiElimina
  8. Cara Tzu (e cara Lilly), condivido il tuo messaggio nel profondo... d'altrocanto se non fossimo beneducate non ci saremmo conosciute no? Un bacino!!!

    RispondiElimina
  9. Cara Giusy,
    perchè a chi si è comportato così maleducamente non mandi una mail con scritto..
    "comunque grazie e'!"

    Qualche tempo fà mi sono dovuta scervellare per scrivere i passaggi per fare una gonna a tre cannelli, sapete che io sono alle primissime armi, ma mi dispiaceva non aiutare questo anonimo (perchè non è tra bloggher)e mi sono messa lì a scrivere sta mail senza poter disegnare niente.. solo parole..
    può darsi che alla fine non ci abbia capito niente (probabilissimo) però almeno
    Grazie
    mi avrebbe fatto piacere..
    comunque..
    rosico ancora per il vostro incontro del 30!!
    Mannaggia come son lontana!!!
    Uffi!

    RispondiElimina
  10. Passo di qui a fare una salutino e basta neh!
    Anzi ti ringrazio già in anticipo, giusto perchè ci sei!
    Buon resto di giornata!

    RispondiElimina
  11. @try2knit: grazie, grazie :)

    @Rosalba: guarda, tu sei una di quelle ragazze che è davvero un piacere aiutare, anzi, certe volte ho paura di non essere chiara abbastanza!!! Confermo i ringraziamenti, li ho letti anche sul nostro gruppo di Ravelry (non mi era sfuggito sai!!!!!)

    @Tibisay: eh già, ogni simile ama il proprio simile ;)

    @CriCri: chissà, magari un giorno riesco ad organizzarne uno in Umbria ;) Bella la foto del profilo, adoro la tua gonnellina svolazzante :)))

    @Anna: adoro i tuoi neh al sapor di gianduiotto ;)

    RispondiElimina
  12. condivido in pieno...volevo scriverlo tempo fa un post del genere perchè pur non essendo così esperta come altre mi sono ritrovata spesso a dover rispondere e fornire informazioni a tante che me le chiedevano. inutile dire che dopo le mie chilometriche mail le interessate si sono eclissate nel nulla!
    tzè, indispettita ad alcune ho riscritto dopo alcune settimane per sapere se le mie informazioni erano state abbastanza esaurienti...insomma il grazie me lo sono dovuta andare a cercare da sola!
    ciao cara, un bacio!

    RispondiElimina
  13. beh, io sarei stata tentata di riscrivere indietro per avere una parola, ma onestamente non vale la pensa neanche perdere ancora quest'altro tempo. ovvio, inutile dire che sono tutte non bloggers, o quantomeno non fanno parte della cerchia di quelle che si rendono conto di cosa ci sia dietro la ricerca di ogni info fornita!

    RispondiElimina
  14. allora non capita solo a me:
    "mi spieghi questo!
    "mi traduci quest'altro"
    "dove trovo questo"
    e poi pufffh scomparse...volatilizzate!
    La menata è che per rispondere io, come voi, ci metto anche ore!!!
    non avevo avuto l'idea di scrivere un post come il tuo, ma ora che l'ho letto condivido in pieno!!

    RispondiElimina
  15. @Fascination Street: la tua è una tecnica che generalmente adotto nel lavoro, quando mi chiedono preventivi per lavori urgentissimi e poi spariscono nel nulla...però farlo anche in quello che è un hobby non mi sembra il caso...inserisco certa gente nella lista nera e mi comporto di conseguenza laddove si rifacessero vive ;)

    @Lilly: no infatti, chi lavora a maglia o all'uncinetto, anche se è una principiante, sa bene cosa c'è dietro ad una ricerca fatta seriamente e si approccia sempre garbatamente e con simpatia :)

    @Kate: uhm...facciamo il manifesto dell'orgoglio knitter??? No eh :)

    RispondiElimina
  16. vedo che siamo in tante allora ad avere questo problema!
    io ora con la lana e anni fa con il cernit ho trovato di tutto!
    non riuscirò mai a smettere di essere gentile e disponibile,però che nervi!
    dovremmo davvero farlo questo bel post per la buona educazione :-)

    RispondiElimina
  17. @Lizzie: come dicevo un attimo fa rispondendo ad una mail, certe persone non hanno proprio l'attitudine all'impiego del loro tempo per cercare spiegazioni e nuove metodologie e preferiscono sfruttare gli altri. Invece è così bello lo scambio di idee, anche con quelle ragazze che magari si espongono timidamente perchè ritengono di essere alle prime armi...sapessi quanto hanno da insegnare invece :)

    RispondiElimina
  18. sai che la penso allo stesso identico modo????
    mail di richieste, aiuto, come fare questo e quello e io che mi prodigo in spiegazioni, disegni, link, etc... e poi??? boh.............

    ..................

    silenzio di tomba!
    neanche un GRAZIE!

    eccccheccccavolo!! io quando chiedo qualcosa e ottengo una risposta ringrazio sempre, per educazione e perchè sono davvero felice che la persona contattata mi abbia aiutata!!

    evidentemente non tutti la pensano cosi.

    che tristezza :(

    baciotti eli

    p.s.
    ormai sei una triestina doc, usi anche i modi di dire locali ^_^

    RispondiElimina
  19. Ormai le volte che mi é capitato di inviare spiegazioni, mail, o addirittura di confezionare su ordini presi in parola per poi sentirmi dire "no grazie, ho cambiato idea" non le conto nemmeno più... Anche questa é un'esperienza che insegna ma ho imparato che per bontà d'animo mia, insita in me, non mi sarà possibile cambiare. Solo che oggi non me la prendo più. E se dovesse ricapitarmi di fare qualcosa che poi non verrà acquistata, decido sin d'ora di fare un regalo ad un'amica! che non fa mai male e in più fa bene al cuore!
    Lo so, é difficile, ma proprio perché siamo educate, siamo anche trooopoo buone! Concordo in pieno sullo scambio e la condivisione. Alimenta il loro ma anche il nostro sapere. Non mi stanco mai di imparare e chi meglio se non la nuova linfa o chi non conosci per attingere qualcosa?
    Un abbraccio
    Vale

    RispondiElimina
  20. condivido il tuo post in tutto ciò che dici..
    la buona educazione deve restare al primo posto..

    nel calderone ci metterei anche quelle che, anche se non ti fanno perdere tempo, "prendono ad uso e consumo" e non ti citano?????????
    ho il dente avvelenato più per questo! molte di voi mi conoscono, sanno che con me basta chiedere e aiuto tutti se posso.. ma così propio è prendermi in giro!
    ho detto la mia Giusy in aggiunta a tutto quello che dici tu

    ps: Trieste è lontana per me... magari vieni tu al Camp? :)

    RispondiElimina
  21. Ciao,
    Arrivo a te tramite Lilly e non posso far altro che quotare in pieno tutto ciò che dici.
    A volte basterebbe così poco.......

    Ne approfitto per farti un bel po' di complimenti tutti condensati in questo messaggio.
    Ripasserò presto
    Ciao

    Ros

    RispondiElimina
  22. Condivido tutto, io non sono così brava e quindi non mi capita spesso che mi si chieda aiuto, comunque penso che la buona educazione costi veramente poco...ma a quanto pare non tutti la pensano così.
    Grazie a questo post ti ho conosciuta e devo dire che sei molto brava.Complimenti.Silvia

    RispondiElimina
  23. Arrivo per ultima, direttamente dal blog di Lilly, ma ti conoscevo già di fama grazie a Tibisay (lo sai che è innamorata persa di te, sì? ^^)
    Non aggiungo altro, sei stata perfetta nell'esposizione di un pensiero che accomuna molte di noi e le tue lettrici non hanno fatto altro che confermare il malcontento!
    Pochi giorni fà, sul mio blog, ho esposto un pensiero simile, ma forse molto meno preciso e diretto!
    Mi schiaccia solo la consapevolezza che le tue, come le mie, come quelle di tutte le altre possano trasformarsi in parole al vento! :(

    RispondiElimina
  24. io più che essere una che sa, sono una che dovrebbe chiedere.. comunque capisco il tuo punto di vista e ti do pienamente ragione!

    RispondiElimina
  25. :)))
    Grazie Tzugumi, e tra virgolette mi hai aiutato tanto, e sei estremamente chiara!!!
    un abbraccio da Palermo

    RispondiElimina
  26. Un grazie di cuore a tutte per i commenti che mi avete scritto, grazie anche alle ragazze che mi hanno inviato una mail o lasciato un messaggio su ravelry, ho apprezzato davvero tanto le vostre parole :)
    E poi questa è stata anche un'occasione ulteriore per conoscere altre "mani di fata" simpatiche ed interessanti!

    RispondiElimina
  27. Come un principiante, io sono sempre alla ricerca online per gli articoli che mi può aiutare. Grazie Wow! Grazie! Ho sempre voluto scrivere nel mio sito qualcosa di simile. Posso prendere parte del tuo post sul mio blog?.

    RispondiElimina
  28. Guarda, magari se so chi sei e dove intendi replicare il mio post lo gradirei :)

    RispondiElimina
  29. Cara Tzu, come non essere d'accordo (ma ci vorrebbe qualcosa di più forte...)??
    Mi consolo leggendo tutti i commenti, pensando che allora non è capitato solo a me che mi chiedessero di tradurre 10 (esatto, proprio 10...) modelli dall'inglese e altre amenità del genere, ovviamente senza presentarsi e senza nemmeno dire grazie... per non dire delle volte che ho perso tempo in risposte che, come è successo a te, sono finite nel vuoto dell'ignoranza e della maleducazione altrui...
    Il fatto che sia una cosa così comune mi mette non solo tristezza ma anche un po' di paura... ma che cavolo di mondo è?
    Un abbraccio grande!
    Alessia

    RispondiElimina
  30. carissima condivido coò che hai scritto nel tuo post , succede sempre anche a me .la maleducazione è frequente fra chi frequenta il web,per fortuna che un dieci per cento si comporta diversamente e forse questo ci consola e andiamo avanti un abbraccio maria antonia

    RispondiElimina

Posta un commento