A volte ritornano…

Lo so, sono stata via un bel po’ questa volta, non vi ho aggiornato sullo knit-incontro di Trieste né tantomeno sulle mie ultime fatiche. Il motivo c’è, ed è stato purtroppo molto doloroso, perciò perdonatemi se non ne parlo e se passo rapidamente avanti, so che capirete.

In questi giorni abbiamo avuto il primo assaggio del freddo vero e proprio, con tanto di venticello gelido non sempre piacevole. Io avevo proprio voglia di una sciarpona calda nella quale sprofondare anche il viso all’occorrenza, ma il filato a mia disposizione - una lana ricciolina della Mondial - non si prestava ad alcuna lavorazione particolare. Così ho cominciato a rimuginare su un modello semplice che fosse però anche di grande effetto.

PC080238

Ispirandomi al Wham Bam neckwarmer di Susan Chang ho realizzato così il mio collospalla, un semplice trapezio rettangolo cucito su un lato, così da tenere contemporaneamente al caldo sia il collo che le spalle, con un’insolita coda che scende morbida sul corpo.

PC080240

Nel frattempo proseguono le attività legate a unitecontroilcancro ed i test dei vari pattern. Personalmente ho scelto il Button Hat di Micicuta, un cappello veramente molto molto carino.

In attesa del bottone, che mi riservo di trovare nella bottoniera di famiglia, ho usato un bel filato rosso natalizio…lo so, sembro uno gnomo aiutante di Babbo Natale…che poi non è detto che lo sia!

Commenti

  1. Bella.. la tua sciarpa copri spalle e caldo collo MI PIACE!!!!!

    Anche il colore è bellissimo!! come il mio ormai quasi odiato cappottino!!

    Piccola.. tirati su mi raccomando!!

    Stò aspettando pazientemente il postino!:-P

    Bacetti CriCri

    RispondiElimina
  2. Interessante rivisitazione... metterai a disposizione lo schema?

    Per il resto,anche se scontato, tutto passa, in qualche modo e prima o poi.

    Valentina

    RispondiElimina
  3. Molto bello e originale e poi deve essere proprio bello caldo! Mi spiace per il momento che stai passando..un abbraccione!!
    Carmen

    RispondiElimina
  4. bella... e sicuramente anche calda!!! La tua sciarpona mi piace assai ^_^
    Ormai la stagione fredda è iniziata e bisogna tenersi al caldo!!
    Anche qui il clima non scherza...

    bacioni e un abbraccio speciale!

    RispondiElimina
  5. Mi piace molto il collo asimmetrico, la linea, il colore.... Brava davvero.

    RispondiElimina
  6. Ricorda che anche l'ora più lunga dura sempre e solo 60 minuti e che non esiste una notte così lunga da non poter vedere l'alba...
    Detto questo, complimenti per il tuo lavoro! Sembra proprio caldissimo!
    Elena

    RispondiElimina
  7. Evviva, sei tornata!!! Io il caldospallacollo (non saprei come chiamrlo) l'ho visto dal vivo e rendo molto di più che in foto, è bellissimo!!!

    RispondiElimina
  8. E NOI ERAVAMO QUI AD ASPETTARTI! :-)COME TI HO DETTO MI PIACE ASSAI IL TUO LAVORO...POI FARE UN DISEGNINO DELLA FORMA E DELLA CUCITURA? mchiara

    RispondiElimina
  9. che divertente...sa tanto "punta da gnomo"...e poi il button hat di quel colore è davvero un bel colpo d'occhio mia cara!
    oh...cosa vedono i miei occhi?l'albero sulla piazza...sigh nostalgia!!!

    RispondiElimina
  10. ribadisco quanto detto: bello il collosciarpa, bellissima tu!

    E quoto la Lillina... ci manca Trieste (più per la gente che per la piazza credo!)

    RispondiElimina
  11. Mamma mia quanto dev'essere ricco e coccoloso questo scalda collo con le code! ;-)

    Sì, mi piacerebbe qualche dritta, anche io sono di quelle che soffrono anche per un filo d'aria sulla nuca! :-)

    Visto che ognuno di queste cose ha un nome, chiamalo come la tua gattina, un modo per ricordarla! :-)

    Ciao, R

    RispondiElimina
  12. in primis bentornata:)
    e poi bella bella bella la tua nuova creazione:)
    e poi un abbraccio caldo e avvolgente (come quello del tuo scalda....) da parte mia:))

    RispondiElimina
  13. Che bello!!! E che belle le tue foto!!
    Bacioni!
    Alessia

    RispondiElimina
  14. maddai quant'è bello questo collo spalla, unico ed originale!!! mi piace tanto anche quel cappellino da gnomo^_^
    un abbraccione!!!
    barbara

    RispondiElimina
  15. @CriCri: ho visto la stoffa del tuo cappotto, è vero, sono molto simili :) Arrivato il postino???

    @Valentina: si, cercherò di scrivere un minimo di istruzione anche se è davvero molto semplice :)

    @bilibina: Si, è caldissimo, scientificamente provato in questi giorni ;) Grazie :*

    @Eli: non l'ho ancora sperimentata con la bora, ma credo reggerà ;)

    @Lisa: grazie, io adoro queste linee asimmetriche e un po' anarchiche ;)

    @elena: sante parole! Un abbraccio :)

    @knittingbear: grazie orsetta :))

    @emmafassio: si, è un tripudio di coccole in effetti!

    @Tibisay: stavo pensando di chiamarlo "virgola" quasi quasi :P

    @mariachiara: ai tuoi ordini...posso dirti di no???

    @Lilly: si, il cappellino è proprio "scattuso", ma dovevo testare in fretta il modello (anche se non c'era proprio niente da testare...Mici è la perfezione assoluta!)

    @try2knit: noi vi aspettiamo eh :)))

    @fiordicactus: no, chiamarlo come la micia proprio no, non me la sento. Lascerò "collospalla", un nome una garanzia :)

    @Rosalba: ah che bello il tuo abbraccio :)

    @Alessia: Grazie! Una faticaccia però!!!

    @Barbara: credo ne farò anche uno da portare in casa, è comodissimo!

    RispondiElimina

Posta un commento