i love my saroyan

Ci sono dei modelli su Ravelry che possono essere considerati a pieno titolo dei veri must. In altre parole non puoi dirti una knitter accanita se non ne hai almeno uno di essi nel tuo notebook.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Saroyan è il tributo che la designer Liz Abinante fa ad uno dei suoi personaggi preferiti della serie Bones, la dottoressa Camille Saroyan appunto. E’ una sciarpa – ma può anche diventare uno scialle – semplicissima, lavorata a punto legaccio e a maglia rasata diritta, il cui bordo è impreziosito da una serie di delicatissime foglie.

Il pattern originale è studiato per essere lavorato con i ferri da 6.0 mm. e si presta ai più svariati tipi di filati: se vi capita di fare un giro fra le immagini delle varie realizzazioni (attualmente ci sono ben 1085 progetti!) noterete come il Saroyan è bellissimo in ogni colore e in ogni sfumatura di lana.

Per il mio – che come al solito doveva essere semplicemente una prova – ho usato due vecchissimi gomitoli fucsia della Grignasco dallo spessore adatto per i ferri da 4.0 mm.

P4180090

Il risultato è una sciarpa un po’ più piccina che però, una volta indossata, è di grande effetto, soprattutto per il rilievo che il colore conferisce ai dettagli del motivo a foglie. Perfetta per proteggere il collo dalle insidie dei colpi d’aria anche nelle giornate primaverili più calde.

Con questo modello ho finalmente potuto cominciare a fare esperienza con la tecnica del bloccaggio. Diciamo subito che indubbiamente i ferri che ho usato per tirare il bordo a legaccio non sono dei più ortodossi, ma per il prossimo lavoro conto di essermi procurata quelli più sottili che spesso adotta la mitica autrice del blog Knitspot.

Il resto del procedimento è lo stesso che si trova illustrato un po’ ovunque: io in particolare l’ho trovato molto ben spiegato qui ed è anche per questo che alla fine mi sono decisa a tentare. Certo non ho alcuna intenzione di lanciarmi in splendidi scialli con la tecnica del lace – personalmente non mi stanno affatto bene – però indubbiamente il bloccaggio esalta molto i particolari e rende i lavori più belli da vedere.

Con somma soddisfazione della sottoscritta. Almeno in questo.

Commenti

  1. bellooooooooo! Bello anche il colore (e detto da me che la gamma dei rosa uhmm..) ;)

    RispondiElimina
  2. Bravissima, ogni volta che leggo il tuo blog ho una nuova ispirazione.
    Bellissima la sciarpa e dettagliati i link, che aggiungere? Grazie

    RispondiElimina
  3. meraviglia....... ma lo sai che anche io lo stesso pattern nella mia libreria di Ravelry???? Ma come farò in una sola vita a creare tutti i progetti che mi sono salvata???
    Da buona LqA che mi importa... l'importante è salvare e sognare di fare tutto!!!!!

    baciottoli
    eli

    RispondiElimina
  4. @try2knit: ho usato quei famosi gomitoli che avevo immortalato sul trullo, te la ricordi la foto???

    @Vintage: Grazie a te, mi fa sempre piacere conoscere una nuova amica e sapere che nel mio piccolo sono stata utile :)))

    RispondiElimina
  5. @Eli: il bordino con le fogliette però merita, lo si può adottare per i più svariati usi, anche per un originalissimo bolerino!

    RispondiElimina
  6. Eccerto che me la ricordo! Io ci ho lasciato gli occhi su quel trullo!
    ;)

    RispondiElimina
  7. A me piace un sacco!! Anch'io la voglio!...
    Vale

    RispondiElimina
  8. oh ma che bello!!anche se non sono un'accanita knitter, questo modello l'ho visto spesso e ogni volta che lo vedo me ne innamoro ^_^
    Secondo me è difficilissimo..forse un giorno quando capirò cosa sia la tecnica del bloccaggio potrò provarci, nel frattempo mi delizio gli occhi con il tuo modello :)
    ciaoooooo

    RispondiElimina
  9. Molto bella, anche il colore è azzeccatissimo! Anch'io ho sperimentato il bloccaggio proprio con la Saroyan. Pensavo fosse più complicato...
    Elena

    RispondiElimina
  10. bello...e bello anche il colore che a me invece piace sempre tanto!la tecnica del bloccaggio io la uso ogni tanto (lo ammetto non sempre a causa della mia pigrizia!), soprattutto quando quello che lavoro ha una forma un po' particolare e questo mi permette di fissarne per bene le proporzioni.
    concordo con eli, ho così tanti progetti salvati che non mi basterebbero neanche le vite dei gatti per realizzare tutti!

    RispondiElimina
  11. Mi piace tutto di questo modello!
    Però io non ho capito bene che cos'è il blocaggio :( scusate l'ignoranza ma certe terminologie sono del tutto nuove per me.

    RispondiElimina
  12. @Valentina: che aspetti??? è l'ideale per questi primi giorni di sole :)

    @Maria: ma no, le fogliette sono più semplici a farsi che a dirsi, basta solo un pò di attenzione e qualche accorgimento ;)

    @elena: lo pensavo anch'io, più che altro mi lasciava perplessa la "postazione di bloccaggio", poi fortunatamente le dimensioni del mio asse da stiro erano perfette per lo scopo ;)

    @Lilly: già, nel caso del Saroyan senza bloccaggio le foglie perderebbero tutta la loro bellezza!

    @ariarossa: dai una sbirciatina ai link che ho segnalato, vedrai che è semplicissimo :)

    RispondiElimina
  13. è bellissimo e quelle foglioline la rendono favolosa! mi piacerebbe tanto realizzarne una in verde(sono in fissa col verde in questo periodo). pensi che in cotone possa venire bene? scusa, te lo chiedo perchè sono piuttosto ignorante in materia!^_^
    barbara

    RispondiElimina
  14. eh si, quel bordino tutto foglioline mi attira da morire!!!
    riuscirò a districarmi nello schema inglese???

    in bocca al lupo per il candy
    bacioni eli

    RispondiElimina
  15. La postazione di bloccaggio è stata un problema anche per me, che stiro con la pressa e quindi non ho un asse da stiro. Poi è intervenuta Alessia (Beads and Tricks) con un suggerimento veramente geniale: usare i blocchi di gomma dei maxi puzzle per bambini (hai presente quelli con numeri e lettere?), oppure un tappetino di gomma. Io ho usato quello che portavo alle lezioni di yoga. E' adattissimo, bello grande e posso spostarlo dove mi fa comodo. Quello che invece non conosco è l'uso dei ferri, dove li trovi e come si usano? Elena

    RispondiElimina
  16. @FascinationStreet: io penso di si, alla fine è una lavorazione molto semplice e secondo me va bene anche col cotone :)

    @Eli: certo che ci riuscirai...in alternativa ci sono sempre io ;) Crepi (la sfortuna, non il lupacchiotto)!!!!

    @elena: quando ho cominciato ad interessarmi al bloccaggio mi sono mangiata le mani perchè io ne avevo tantissime di quelle piastrelle - tempo fa le davano in regalo i benzinai - ma le ho buttate per mancanza di spazio :( Per i ferri dai un'occhiata a Knitspot, lei è una maga!

    RispondiElimina
  17. Bellissima Saroyan, ho adorato questo progetto, l'ho indossato tantissimo e sicuramente lo ri-indosserò con passione in autunno!! E chissà che non ne faccia un'altra!!
    Che colore stupendo hai scelto!!
    Alessia

    RispondiElimina
  18. Pagherei per sapere lavorare a maglia...ma, niente da fare: non fa x me :-(
    Quanta invidia :-)
    Ciao, elena°*°

    RispondiElimina
  19. @Alessia: infatti mi aveva entusiasmato molto il tuo post sullo splendido Saroyan che hai realizzato...detto, fatto! A me piacerebbe molto fare uno scialle col bordino a fogliette....vedremo!

    @elenafiore: peccato, fossimo più vicine ci insegneremmo a vicenda :) un bacio grande!

    RispondiElimina

Posta un commento