la danza della primavera

Finalmente ieri è stata una splendida giornata di sole, come non se ne vedevano da un bel po’ di tempo, di quelle in cui è piacevole rimanere immobili a godere del tepore dei raggi. Troppo breve per liberarmi dal freddo senso di grigiore degli ultimi mesi, ma pur sempre prezioso.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La copertina per il mio comodino è completata ed è diventata la fedele compagna dei miei risvegli, delle mie letture e dei miei lavori a maglia. Dipendesse da me decorerei tutta la casa allo stesso modo, ma occorre molto tempo per la lavorazione, oltre che ad una smisurata disponibilità di gomitoli in tutte le varianti di colore che preferisco. Magari comincio a mettere da parte, come una brava formichina, in attesa di slanci creativi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Devo concedermi però una piccola – mica tanto! – eccezione per rendere più accettabile il famigerato mobiletto nero (regalo della suocera) su cui abbiamo il televisore. Attualmente ho un tappetino il stoffa e cotone dai colori bianco e verde tenue, ma serve un’azione d’urto, ci vuole ancora l’intervento di Messer Uncinetto e dei suoi prodi Cavalieri Gomitoli Colorati per soccorrere la povera damigella (che sarei io, ovviamente).

I granny’s squares sono più grandi, perché la superficie da ricoprire stavolta è veramente grande e dubito di avere tutta questa pazienza per i lavori certosini, però le gradazioni cromatiche sono le stesse…e l’effetto finale è assicurato.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nel frattempo, giusto per non impigrire troppo il mio magic loop, provo a realizzare un bel cappello, lo Snowdrop Beret, scaricabile gratuitamente qui; la lana è quella dal bel colore viola in regalo col numero natalizio di Rakam Maglia. Il pattern è semplice ed è basato su un punto traforato che richiede giusto una minima attenzione nella sua realizzazione: in teoria dovrebbe trattarsi di un basco che spero, una volta terminato, mi stia bene.

Adoro i cappelli, ma ho un pessimo rapporto con loro, fin da bambina. 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Oggi la mamma mi ha regalato questi splendidi narcisi gialli, ed io non potevo non immortalarne il contrasto di colore col blu del mio portafiori in vetro.

Sullo sfondo  fa timidamente capolino il giacinto che avevo a Trieste, ve lo ricordate? Spero sbocci in fretta, spero inondi le mie giornate con quel suo profumo meraviglioso. Spero torni la Primavera!

Commenti

  1. evviva evviva il sole. Anche a Milano c'è, ma sono sommersa da pacchi e pacchetti e non ne posso godere troppo! :(
    Però, dato che ho ancora una settimana per togliere le cose da adesso mi prendo un po' di relax, knitting e bagno caldo. Con finestra sul sole finalmente! ;)

    Bellissima la tua coperta da comodino e i narcisi gialli. sono molto vitaminici.
    Anche io un pessimo rapporto coi cappelli. Li aoro ma non ci sto mai bene. Dò la colpa ai capelli corti, ma anche quando li avevo lunghi lunghi non ero certo un bijoux... ;)

    Bacionzi sorellonza!!

    RispondiElimina
  2. p.s. ma che belle unghiette.. :) Mi piace molto lo smalto

    RispondiElimina
  3. La copertina è deliziosa, poi io adoro il viola e le sue sfumature (infatti anche lo smalto è bellissimo!). Non a caso certi gomitoli che ti sono arrivati con taaaaaanta fatica riprendevano queste tinte.
    Baciotti!

    PS: vado pazza per i cappelli!!!

    RispondiElimina
  4. Oggi ahimè niente sole, un tempo oserei dire cachettico...menomale che almeno i narcisi mettono allegria :)
    Quello smalto non osavo mai metterlo...poi ho deciso...chissenefrega ;)

    RispondiElimina
  5. Mitica l'idea della copertina per i comodini...forse la copio, i miei comodini sono davvero tristi, potrei dargli un tocco di novità!

    RispondiElimina
  6. miii...qui invece niente sole!ci proviamo noi con le nostre lane a colorare il mondo..evviva!
    ps.mi piace l'idea della copertina sul comodino!!

    RispondiElimina
  7. Come scordarsi del narciso di Trieste, seguito passo passo nella sua crescita! :-)

    Bellissimi i narcisi, e il tappetino colorato, bello il basco traforato. Buon lavoro! :-)

    Ciao, R

    RispondiElimina
  8. Che bel blu... che begli accostamenti... almeno non sono l'unica a cominciare trenta lavori contemporaneamente... mi consolo.

    RispondiElimina
  9. oggi nebbia, grigio e freddo!!! peggio di cosi... ma tengo alto l'umore grazie ai miei guantini "cucù dove sono le dita"
    Li ho finiti e aspetto il tuo parere :-)

    Pensa che ieri ero a genova e siamo partiti con sole e 16°, arriviamo a milano e troviamo nebbia e 4°...

    il tappetino è stupendo, prima o poi dovrò provarci anche io!!
    mi piace il cappello... ma prima devo cimentarmi il tuo basco!!
    Quella lana è fantastica, bello il colore e sembra anche sofficiosa!!

    baciottoli eli

    RispondiElimina
  10. mache belle cose, che bel blog, tutto colorato e come piace a me, peccato che non sia un genio, tutt'altro, nella maglia e all'uncinetto

    RispondiElimina
  11. Cinzia: stupendo il copri comodino, è il mio lavoro preferito a uncinetto...complimenti anche per lo smalto viola! Troppo bello!!!

    RispondiElimina
  12. Mi piace da morire il cappellino e poi, vogliamo parlare della copertina?... adoro il granny! mette allegria alla casa.
    Bravissima
    Vale

    RispondiElimina
  13. come va da te?? tutto bene???
    qui sono due giorni che mi sveglio con la neve che scende, però non attacca e a mezzogiorno smette!!!

    bacioni eli

    RispondiElimina
  14. @madebykate: ti dirò, da quando ho su la copertina la stanza si è proprio rallegrata, non vedo l'ora di finire l'altra!

    @LIlly: eh si, dobbiamo proprio contrastare questo grigio!

    @Fiordicactus: e adesso sta sbocciando!!!

    @Tibisay: uhm, blu? in realtà è viola...al solito la foto non rende il colore....

    @AbcHobby: Guantini bellissimissimi! Il cappello è finito, attende di essere immortalato...intanto via col secondo...

    @ziacris: grazie :)

    @Cinzia e Valentina: l'uncinetto e la cara vecchia mattonella hanno sempre il loro perchè ;)

    RispondiElimina
  15. Vedo che siamo in tante ad avere probemi con i cappeli, ne ho comprato uno mesi fà ma devo ancora medtterlo adesso. Sarà che quando lo indosso non mi sento a mio agio e dire che mi piacciono tanto! Il copri comodino è proprio allegro e solare !
    Ah dimenticavo tempo fà mi hai scritto che il mio profilo non è condiviso, adesso lo è.
    Un caro saluto. Marina

    RispondiElimina
  16. Io ti chiamo fata della lana come ti ha chiamato Simona,non c'è altra definizione per te che hai un dono che tante vorrebbero avere compresa me,le cose che fai sono deliziose e ti faccio i miei complimenti.....
    Un abbraccio ....

    RispondiElimina
  17. Grazie per il commento cara!
    Sai che una volta in rete ho visto davvero una casa tutta arredata, ma fino all'inverosimile, con queste copertine granny? Mettono tanta allegria!
    Buon week end!
    Rosa

    RispondiElimina
  18. @Marina: in effetti neanche io mi sento molto a mio agio, ma devo farmeli piacere per forza, quando fa freddo soffro di frequenti emicranie. Ti chiedevo del profilo perchè pensavo avessi un blog, ma suppongo di no. Vorrà dire che dovrai avere la pazienza di tornare a leggere le mie risposte :) Baci!

    @29.febbraio: un dono che secondo me è la più bella eredità ricevuta dalla nonna materna, ogni volta che mi armo di ferri e gomitoli la benedico sempre per la pazienza con cui mi ha insegnato tante belle cose :)

    @Rosa: Probabilmente era proprio la casa di Lucy, la proprietaria di Attic24, lei è proprio fissata con l'uncinetto!!!

    RispondiElimina
  19. cara tzugumi, torna a scirvere presto sul tuo blog, inserisci le foto delle tue creazioni cheispiranao così tanto una neofita della maglia e dell'uncinetto -parecchio imbranata!- come la sottoscritta.
    leucosia.

    RispondiElimina
  20. A me le piastreline colorate a crochet, mettono sempre allegria :-)
    E complimentissimi per il cardigan alla tua dolce metà !
    Buona giornata, elena°*°

    RispondiElimina

Posta un commento