Mai più senza!



In questi giorni in cui la convalescenza del polso mi tiene forzatamente lontana da ferri e uncinetto mi diverto a gironzolare per il web, a caccia di idee nuove da conservare per i lavori che spero di cominciare nel prossimo autunno. Innanzitutto per non giungere impreparata all'appuntamento devo proprio confezionarmi una borsa come questa. Io la trovo semplicemente splendida, ogni cosa è al suo posto.
In these days when the convalescence of my wrist keeps me far away from needles and crochet I'm having fun with the web, hunting for new ideas to be retained for the work that I hope to start in autumn. First, for the appointment does not come unprepared I just packed a bag like this. I find it simply beautiful, everything is in its place.



Poi c'è questo oggetto misterioso che sottoporrò immediatamente alla supervisione di mio padre che col legno se la cava meglio di me. Si tratta di una sorta di righello da dieci centimetri, la misura generalmente indicata per i campioni di maglia. Con la parte corrispondente in pollici.
Poi ci sono i forellini per essere sempre sicuri della misura dei nostri ferri, davvero molto utili, soprattutto per chi ha adottato l'idea dei set creati dai bastoncini in legno ed ha magari bisogno di una conferma.

Then there's this mysterious object that I will immediately submit to the supervision of my father who can work wood better than me. It is a sort of ruler of ten centimeters, the measure generally indicated for a gauge. With the corresponding part in inches, too. Then there are the holes to be sure of the extent of our needle, very useful, especially for those who have adopted the idea of the set created by wooden sticks and maybe need a confirmation.

Commenti

  1. La borsa è decisamente invitante...
    peccato che il mio ordine, lì dentro, durerebbe poco :-( !!!
    Ciao, elena°*°

    RispondiElimina
  2. Cinzia-Max Astell: carissima è semplicemente stupenda questa borsa, il righello poi, oltre a essere molto carino è molto utile! Ti sto preparando i filati! Ti lascio l'indirizzo della mia posta elettronica, così ci sentiamo in "privato": 1901@tiscali.it.

    RispondiElimina
  3. ma che belle cose che hai scovato!!!

    RispondiElimina
  4. ma che metraviglia la sacca.....peccato che io con il cucito non vado come con la maglia....mchiara

    RispondiElimina
  5. Siii! la sacca è bellissima! anche io voglio farmene una, sono molto indecisa fra la lana e il tessuto... E tu come stai? Rimettiti presto!
    Alessia

    RispondiElimina
  6. @elena: ma dai, non posso crederci, eppure da come gestisci il tuo blog sembri una persona ordinata e pignola!

    @Cinzia: si, quel righello devo assolutamente farlo, è indispensabile :) Ti scrivo una mail allora!!!

    @Amelia: se solo avessi una connessione più decente!!! Però la migliore resti sempre tu ;)

    @mariachiara: purtroppo anche io non vado d'accordo col cucito...con la borsa suppongo che dovrò farmi aiutare...

    @Alessia: guarda, personalmente stavo pensando di trasformare una vecchia borsa, magari una di quelle grandi per il mare, in modo da poter limitare le cose da cucire al minimo...poi magari opto anche io per la lana, non so :)
    Il polso "tira" ancora un pò, purtroppo non è efficente al 100% però un paio di "passate" ai ferri me le concedo :)

    RispondiElimina
  7. ma che bella questa borsa! ci credo che la trovi splendida!!
    non conoscevo il tuo blog... ma devo dire che è mooolto interessante!
    Laura

    RispondiElimina
  8. @contemori.com: lo ammetto, neanche io conoscevo il tuo...ottima conoscenza reciproca!

    RispondiElimina

Posta un commento